Marco Liorni: ”Condurre Sanremo? Nel 2026, quando Conti deciderà di riposarsi” [INTERVISTA]

Pubblicato da Redazione NanoPress Sabato 13 febbraio 2016

Televisionando incontra Marco Liorni, giunto a Sanremo per condurre La Vita in Diretta dalla città dei fiori. Il giudizio che esprime sull’edizione 2016 del Festival è positivo: ”Lo hanno già promosso gli ascolti. Da collega posso dire che ha fatto un lavoro eccezionale, chapeau, c’è da imparare!”. Dei co-conduttori, poi, dice: ”Virginia Raffaele è strana straordinaria. A me è piaciuto anche Gabriel Garko, promosso anche lui. Madalina è da infarto, mi sarebbe piaciuto che parlasse un po’ di più”. Sanremo è, sì, conduttore e vallette, ma è anche musica. Della vittoria di Francesco Gabbani, infatti, Marco Liorni dice: ”La vittoria di Gabbani è arrivata con un pezzo molto bello: ha un bel testo, non è la solita ‘cuore-amore’; si muove molto bene sul palco, ha fatto tanta gavetta, come si può non essere d’accordo? Tra i Big ho un debole per la canzone degli Stadio, mi auguro che vincano loro. Hanno dato una grande dimostrazione di professionalità: non perdere mai l’anima, non perdere mai il cuore”. Marco Liorni è al timone de La Vita in Diretta insieme a Cristina Parodi dalla stagione televisiva 2013-2014: gli ascolti continuano a premiare il programma, la coppia professionale è rodata, la domanda sorge spontanea. Vorreste condurre il Festival di Sanremo insieme? ”E’ un’idea straordinaria! Quando Carlo Conti nel 2026 deciderà di riposarsi un po’, ci pensiamo!” Video ripreso con Canon EOS 750D.