La giornalista si spoglia in diretta tv

Pubblicato da Redazione NanoPress Martedì 17 settembre 2013

La reporter di origine canadese Lori Welbourne ha realizzato un’intervista con il sindaco diKelowna, uno dei pochi comuni in cui non è vietato girare in topless, proprio per protestare contro la legge che vieta alle donne, su territorio canadese e statunitense, di girare a seno scoperto. “E’ legale restare in topless qui”? Con questa domanda la giornalista Welbourne si è inaspettatatamente spoglaita durante l’intervista a Walter Gray, primo cittadino della piccola comunità. La giornalista si è tolta la maglietta rimanendo a seno nudo davanti al suo interlocutore e le telecamere. Va chiarito che non si tratta di un gesto di puro esibizionismo perchè Welbourne ha voluto protestare per la parità dei sessi. Il topless è vietato, così la reporter chiede: “Che cosa c’è di male se una donna si mostra in topless?”.