wga-awards

WGA Awards 2010, i vincitori televisivi

WGA Awards 2010, i vincitori televisivi

La Writers Guild of America, sezioni Est ed Ovest, hanno nei giorni scorsi annunciato i vincitori del Writers Guild Awards 2010, per le sceneggiature di programmi televisivi, radiofonici, giornalistici, pubblicità e molto altro

WGA Awards 2010, le nomination

WGA Awards 2010, le nomination

Tornano i WGA Awards, i premi che gli sceneggiatori riconoscono annualmente ai loro colleghi, a farla da padrone quest'anno con tre nomination a testa sono "30 Rock" (miglior comedy series e nomination per due episodi), "Mad Men" (miglior serie drammatica e due episodi) e "Modern Family" (miglior comedy serie, miglior nuova serie e nomination per il pilot)

David Young: “Un successo lo sciopero degli sceneggiatori”

David Young: “Un successo lo sciopero degli sceneggiatori”

Lo sciopero? "Le majors lo chiamano inutile e distruttivi, ma il nostro ha avuto successo": parola di David Young, direttore esecutivo della WGA West, che ha difeso lo sciopero degli sceneggiatori e si è detto d'accordo con la fine del contratto Sag prevista per il 2011

Lo sciopero degli attori? Colpa degli sceneggiatori

Lo sciopero degli attori? Colpa degli sceneggiatori

Sapete di chi è la colpa se si farà lo sciopero degli attori? Secondo le majors e i produttori, la colpa sarà (è) tutta degli sceneggiatori, che “sfacciatamente” spingono la Sag a scioperare sabotando i negoziati

La WGA contro l’AMPTP

La WGA contro l’AMPTP

Lo sciopero degli attori? Non è ancora pervenuto (fortunatamente), ma in compenso torna alla ribalta quello degli sceneggiatori, con la ‘parte’ Ovest della Writers guild of America (sindacato degli sceneggiatori, ndr) che ha accusato produttori e majors di aver trasgredito il contratto

Sciopero degli attori, incontro giovedì tra Sag e Amptp

Sciopero degli attori, incontro giovedì tra Sag e Amptp

Nessuna delle due parti commenta ufficialmente, cosa che d’altronde era già accaduta nel corso dei precedenti incontri con il mediatore federale: non è chiaro, però, se l’incontro di giovedì aprirà le porte a nuove trattative, visto che l’AMPTP ha già fatto ripetutamente sapere che il tempo delle trattative è finito, e che non sarà presentata nessuna offerta alternativa a quella del 30 giugno

La SAG va alla guerra contro l’AFTRA

La SAG va alla guerra contro l’AFTRA

La guerra tra SAG e AFTRA rischia di finire a carte bollate se, come pare, la SAG farà una campagna presso gli attori appartenenti ad entrambi i sindacati per boicottare l’accordo per i programmi di prima serata raggiunto dal sindacato degli artisti di radio e TV che deve essere sottoposto alla ratifica dei membri

La produzione di Lost riparte la prossima settimana

La produzione di Lost riparte la prossima settimana

Lo sciopero degli sceneggiatori ha mandato all’aria il proposito di trasmettere Lost senza pause, e ad oggi rimangono solo tre episodi da trasmettere, prima di una pausa di un mese (o forse anche più)

Lo sciopero degli sceneggiatori è costato 2,5 miliardi di dollari

Lo sciopero degli sceneggiatori è costato 2,5 miliardi di dollari

Secondo l’Economic Forecast Report (uno studio fatto dal dipartimento economico della contea di Los Angeles, ndr) lo sciopero degli sceneggiatori è costato all’area di Los Angeles e dintorni 2,5 miliardi di dollari, con la sola cancellazione della cerimonia dei Golden Globes che ha fatto sfumare guadagni stimati 60 milioni di dollari

L’AMPTP pronta a trattare con la SAG

L’AMPTP pronta a trattare con la SAG

Sfruttando la “pressione” fatta dai grandi attori (Clooney, Hanks, De Niro e Meryl Streep) sul loro sindacato affinché questo cominci al più presto le trattative, ieri l’AMPTP si è detta pronta alla discussione con la SAG, ricevendo per tutta risposta “non trattenete troppo il fiato”