The Voice of Italy, prima puntata

  • Sigla con i Coach
  • Giovedì 7 marzo ha debuttato su RaiDue il talent show ‘The Voice of Italy’. I quattro coach Riccardo Cocciante, Raffaella Carrà, Piero Pelù e Noemi hanno dato il la alle Blind Auditions, ovvero i casting al buio. I quattro, infatti, hanno solo ascoltato le voci degli aspiranti concorrenti, pigiando un bottone per girarsi una volta convinti della volontà di averli nella propria squadra. Numerosi sono stati gli artisti apprezzati, contraddistinti da varietà anagrafica, stilistica e soprattutto biografica. In una gara che si preannuncia di altissimo livello, ogni coach sta per completare il proprio team. Piero Pelù ha arruolato già cinque cantanti (Roberta Orrù, Savio Vurchio, Francesco Guasti, Fabio Zampolli, Alessandra Parisi), Raffaella Carrà ne ha quattro (Stefania Tasca, Michelle Perera, Daniele Vit, Denise Faro), Noemi altrettanti (Flavio Capasso, Martina Liscaio, Paola Gruppuso, Silvia Capasso) e Riccardo Cocciante ne conta tre (Lisa Manara, Giulia Saguatti, Francesco Monti.

    AP/LaPresse

×