Will Smith chiede scusa su Instagram a Chris Rock e intanto l’Academy decide…

Marinella Aiello
  • Esperta di Grande Fratello, Reality Show
  • Autrice di gossip e personaggi tv
29/03/2022
Will Smith chiede scusa su Instagram a Chris Rock e intanto l’Academy decide…

Oscar 2022, Will Smith ha chiesto scusa a Chris Rock dopo lo schiaffo: “Sono imbarazzato”

Quello che è accaduto ieri durante la cerimonia di premiazione degli Oscar 2022 è destinato a far parlare ancora per molto tempo. Quello che, però, ancora non si era espresso dopo aver tirato uno schiaffo in diretta tv a Chris Rock era proprio Will Smith. In tanti lo accusavano di non aver rivolto nessuna parola al comico per lo spiacevole episodio ma pochissime ore fa, Smith ha pubblicamente chiesto scusa a Rock per il suo gesto. “La violenza in tutte le sue forme è velenosa e distruttiva” esordisce Will SmithIl mio comportamento agli Oscar di ieri sera è stato inaccettabile e imperdonabile“.

Will Smith si scusa con Chris Rock e l’opinione pubblica si divide: in molti credono siano scuse finte

Il lungo post di Will Smith continua con la spiegazione di quello che lo ha portato a compiere quel gesto troppo forte e per il quale ora l’attore è in imbarazzo. “Le battute a mie spese fanno parte del lavoro, ma una battuta sulle condizioni mediche di Jada era troppo da sopportare e ho reagito emotivamente” scrive l’ex Principe di Bel Air. A Chris Rock dedica un paio di righe che a molti sono sembrate un contentino: “Vorrei scusarmi pubblicamente con te, Chris. Ho esagerato e mi sono sbagliato“. Le scuse di Will Smith, per alcuni un pò troppo tardive, sono state definite da una buona fetta del web come un modo per salvarsi la faccia, soprattutto dopo che l’Academy ha preso le distanze dallo schiaffo.

L’Academy ha avviato una revisione formale nei confronti di Will Smith: perderà l’Oscar?

Il post di Will Smith è stato pubblicato dopo la notizia che l’Academy ha avviato “una revisione formale dell’incidente per esaminare la possibilità di ulteriori misure in accordo con le regole interne“, si legge in un comunicato dell’organizzazione. Questo porterà quasi sicuramente a delle sanzioni per l’attore ma non è detto che gli venga obbligatoriamente ritirato il premio Oscar come miglior attore protagonista.