Vieni Via con Me, i monologhi di Saviano e Benigni (video)

Pubblicato da Giorgia Iovane Lunedì 8 novembre 2010

La prima puntata di Vieni Via con Me non passerà certo sotto silenzio: Roberto Saviano dedica il suo intervento su La Macchina del Fango a Giovanni Falcone, mentre farà discutere l’atteso monologo inedito di Roberto Benigni. La trasmissione condotta da Fabio Fazio solleverà certo polemiche, stimolerà pubblico e analisti. Un’altra televisione è possibile, un altro linguaggio esiste: può non piacere, ma l’importante è che ci sia. In alto la prima parte del monologo di Roberto Benigni.

Fabio Fazio, Roberto Saviano, Roberto Benigni, Claudio Abbado, ma anche Daniele Silvestri che canta Io Non mi Sento Italiano, di Giorgio Gaber: questo il menu, in sintesi, della prima puntata di Vieni Via Con Me, che ha debuttato questa sera su RaiTre. Roberto Saviano parla, come promesso, de La Macchina del Fango e celebra Giovanni Falcone: una forma di tv di denuncia, in qualche modo, che rompe un po’ gli schemi della solita televisione.

Partiamo, però, con la continuazione del monologo di Roberto Benigni, di cui abbiamo presentato la prima parte nel video di apertura. E vale a pena isolare il pezzo in cui Roberto Benigni invita Francesco Schiavone (meglio noto come Sandokan, capo dei Casalesi) a fare idealmente ‘fuori’ Saviano scrivendo un libro: “Quando un uomo con la pistola incontra un uomo con la biro, l’uomo con la pistola è un uomo morto”.

https://youtube.com/watch?v=TiBImxAOdAA

https://youtube.com/watch?v=s7pso6STv8E

Proseguiamo, invece, con il lungo intervento di Roberto Saviano, La Macchina del Fango.

https://youtube.com/watch?v=JQtGLEM4Xdg

https://youtube.com/watch?v=FZ7J2C3Wyho

https://youtube.com/watch?v=GpIOdQGHdow

Imperdibile anche l’elenco dei 27 sinonimi della parola gay declamati da Nichi Vendola.

https://youtube.com/watch?v=V_mIZED95Do

Per non far torto (quasi) a nessuno mettiamo anche il video di Daniele Silvestri che canta Io Non Mi Sento Italiano, di Giorgio Gaber.

https://youtube.com/watch?v=DwFsWEQBjAE

A voi i commenti…