Valerio Scanu lascia la musica? Lui risponde: “In futuro si vedrà”

Francesca Di Stasio
  • Esperta dei più seguiti programmi Mediaset, di gossip, trash, personaggi tv, fiction, reality show e non solo
26/11/2022
Valerio Scanu lascia la musica? Lui risponde: “In futuro si vedrà”

Il cantante pronto a cambiare vita ed intraprendere la carriera da avvocato

E’ un periodo felice per il cantante, ex allievo di Amici, Valerio Scanu. Il trentaduenne è infatti pronto a convolare a nozze con il suo compagno Luigi. Pare però sia anche pronto a cambiare lavoro e dire forse addio al mondo della musica per intraprendere la carriera da avvocato. Valerio ha conseguito la laurea in Giurisprudenza ed ha iniziato la pratica forense. In un’intervista rilasciata sulle pagine del settimanale Nuovo Tv alla domanda diretta: “Lascerai la musica? E’ vero che stai pensando di diventare avvocato?”, ha così risposto: “Ci sto provando: sto facendo la pratica forense. Poi, in futuro si vedrà…”

Valerio Scanu appende il microfono al chiodo?

Valerio Scanu si è fatto conoscere nell’edizione 2009 di Amici classificandosi secondo dopo la vincitrice Alessandra Amoroso. Nel 2010 ha vinto il Festival di Sanremo con il brano “Per tutte le volte che”, scritto per lui da Pierdavide Carone. Ha poi partecipato alla prima edizione de Il Cantante Mascherato di Milly Carlucci riscuotendo un grande successo. Ora, il cantante potrebbe aver deciso di appendere il microfono al chiodo, anche se per il momento ha ancora tanti progetti musicali che ha annunciato sempre nel corso dell’intervista a Nuovo Tv. Qui, ha infatti dichiarato: “Ho appena girato un video del prossimo singolo Presente, brano che parla della mia vita nell’ultimo periodo. Poi, come tutti gli anni, il 7 dicembre sarò in scena al Teatro Roma con il concerto di Natale”.

Il cantante in un’intervista passata: “Mi piacerebbe esercitare a Roma”

Valerio Scanu che un anno fa ha perso suo padre a causa del Covid e nei giorni scorsoi ha rivelato di aver sconfitto un brutto male già in passato aveva raccontato della sua decisione di intraprendere la carriera da avvocato. Il cantante che ha precisato sempre sul settimanale sopra citato di non aver mai fatto coming out, ma solo annunciato che si sarebbe sposato, aveva dichiarato che l’idea di studiare Giurisprudenza gli è venuta dopo una denuncia per diffamazione.

Si è così avvicinato alla materia ed iscritto all’Università dove si è laureato con il massimo di voti lo scorso luglio con una tesi sulla vulnerabilità. Valerio aveva affermato: “Mi piacerebbe esercitare proprio a Roma. In passato ho collaborato con diverse associazioni e onlus specializzate in diversi temi sociali e mi piacerebbe continuare a farlo anche nelle vesti di avvocato. E poi credo di avere la ‘verve’ necessaria”. Valerio dirà davvero addio alla musica? Per ora non si sa ancora, ma di sicuro oltre a salire sul palco, entrerà anche in un aula di tribunale.