Uomini e Donne, Teresa Cilia dopo il tumore: “Non posso essere madre”

Francesca Di Stasio
  • Esperta dei più seguiti programmi Mediaset, di gossip, trash, personaggi tv, fiction, reality show e non solo
11/01/2023
Uomini e Donne, Teresa Cilia dopo il tumore: “Non posso essere madre”

L’ex tronista racconta sui social i momenti dolorosi e difficili vissuti a causa della malattia che l’ha colpita anni fa

“Volevo parlarvi di una cosa che ha fatto parte del mio passato”. Con queste parole, Teresa Cilia ha iniziato il racconto  attraverso delle storie Instagram dei momenti difficili e dolorosi vissuti a causa della grave malattia che l’ha colpita alcuni anni fa. L’ex tronista accusata di non stare soffrendo per la fine del matrimonio con Salvatore di Carlo ha confessato: “Questo tumore mi ha tolto la possibilità di essere madre”.

Teresa Cilia e la dolorosa confessione: “Non c’è cosa più brutta”

Teresa Cilia ha raccontato che ha scoperto di avere il tumore a 24 anni e in quel momento le è crollato il mondo addosso, ha pianto tanto e si è disperata. Poi però, ha aggiunto: “Mi ha sorpresa la forza che mi è uscita fuori per affrontare tutto questo in maniera incredibile”. L’ex tronista ha rivelato di non aver avuto paura e di non aver pensato neanche per un secondo di non farcela. Teresa ha poi confessato che però sin da subito ha dovuto mettere in conto di non poter diventare madre. “Non c’è cosa più brutta di scoprire una cosa del genere a 24 anni, ma con forza e coraggio, anche lì ho scelto la vita”. La donna ha rivelato che oggi ha una sola possibilità per diventare madre, ma è troppo rischiosa e complicata per la sua salute e così ha deciso di abbandonare completamente l’idea.

Il messaggio dell’ex tronista: “Bisogna sempre sorridere”

La trentacinquenne, che nei giorni scorsi ha rivelato cosa ne ha fatto della fede nuziale, ha raccontato che tanti la vedono forte senza sapere tutto quello che però si tiene dentro. Ha poi aggiunto che non bisogna mai giudicare dalle apparenze e puntare il dito perché non si sa mai cosa quella persona ha passato. “Io purtroppo ho avuto la sfortuna di avere questa malattia che non è stata una passeggiata di salute. E’ stata tosta e pesante affrontarla anche psicologicamente e in più mi ha lasciato un segno. Beh, fa nulla, la vita va avanti”.

Teresa Cilia poi nel suo lungo messaggio si è rivolta a tutti quelli che in questo momento stanno combattendo contro la malattia e stanno attraversando un momento difficile e doloroso dicendo che si può guarire e diventare più belli di prima, con un cuore nuovo e una prospettiva di vita diversa. “Bisogna sempre sorridere, andare avanti e guardare il bicchiere sempre mezzo pieno e mai mezzo vuoto”, ha concluso.