Unforgettable, la nuova serie con Poppy Montgomery da stasera su Foxcrime

Pubblicato da Fulvia Leopardi Mercoledì 1 febbraio 2012

Debutta questa sera alle 21 su FoxCrime, canale 117 di Sky, la nuova serie Unforgettable con Poppy Montgomery creata da Ed Redlich (produttore di ‘Senza Traccia’) e John Bellucci, trasmessa in America da CBS dove lo show – il solito poliziesco con tanti casi che si risolvono nell’arco di 45 minuti e una trama più complicata che si svela, ma non troppo, puntata dopo puntata – ottiene ascolti senza infamia e senza lode, meritandosi (ad oggi) il rinnovo per una stagione completa da 22 episodi.

Mi chiamo Carrie Wells. Solo poche persone al mondo hanno l’abilità di ricordare tutto, e io sono una di queste: scegliete un giorno qualsiasi della mia vita, e io potrò dirvi cosa ho visto o sentito, facce, conversazioni, prove (una cosa che ti torna utile quando sei un poliziotto). Se mi perdo qualcosa la prima volta che ricordo, non fa niente: posso riavvolgere il nastro e controllare di nuovo. La mia vita è…. indimenticabile‘.

Così, in una delle prime puntate, Carrie Wells descrive la sua vita: la protagonista di Unforgettable, procedurale al femminile di CBS, è infatti affetta da ipertimesia, una sindrome accertata in pochissime persone al mondo (una di queste è Marilu Henner, che è consulente della serie e guest star del nono episodio) che la porta a ricordare tutto…. escluso cosa sia successo il giorno in cui sua sorella è morta.

Anche per questo Carrie, interpretata da Poppy Montgomery, si unirà – non senza troppo entusiasmo: la nostra, ex poliziotta di Syracuse, ha abbandonato le forze dell’ordine dopo che le indagini sull’omicidio di sua sorella sono state chiuse – al dipartimento di polizia di New York (il distaccamento del queens) dopo che il suo ex fidanzato e oggi partner, Al Burns (Dylan Walsh, Nip/Tuck) le chiede di aiutarlo a risolvere un caso insieme ai colleghi Roe Sanders (Kevin Rankin), Mike Costello (Michael Gaston) e Nina Inara (Daya Vaidya).

Un lavoro ‘do ut des’, per cui Carrie aiuta i poliziotti nei casi ‘freschi’, e loro in cambio la aiuteranno a chiudere il mistero che circonda l’uccisione di sua sorella; una trama (e una capacità quasi sovrannaturale) che ricordano molto The Mentalist, in cui il protagonista ha una grande capacità di osservazione e fa il consulente della polizia mentre tenta di capire chi ha ucciso moglie e figlio.

Trasmesso da CBS a partire da settembre, Unforgettable – che in Italia vedremo a partire dalle 21 di questa sera su FoxCrime – è stato rinnovato per una stagione completa da 22 episodi anche se si è passati dai circa 14 milioni di telespettatori del debutto agli oltre 11 che la seguono oggi; numeri buoni ma non eccezionali, che dovrebbero comunque garantire alla serie un futuro relativamente tranquillo.