Totti e Ilary, retroscena udienza: “Non si sono rivolti la parola”

Francesca Di Stasio
  • Esperta dei più seguiti programmi Mediaset, di gossip, trash, personaggi tv, fiction, reality show e non solo
12/11/2022
Totti e Ilary, retroscena udienza: “Non si sono rivolti la parola”

La conduttrice e l’ex calciatore pronti a darsi battaglia in tribunale

Si è svolta ieri la prima udienza del processo che vede coinvolti Ilary Blasi e Francesco Totti decisi a mettere fine al loro matrimonio dopo 20 anni d’amore. La loro separazione non è affatto pacifica e sta portando con sé non pochi strascichi. Tra i due sembra sia calato il gelo e la guerra in tribunale pare ormai inevitabile. Il giorno dopo il primo capitolo giudiziario sono stati svelati alcuni retroscena sull’ormai ex coppia.

Ilary Blasi e Francesco Totti: guerra aperta tra i due ex

Stando alle ultime indiscrezioni, pare che Ilary Blasi e Francesco Totti siano arrivati in momenti diversi in tribunale pur di non incontrarsi. Totti è arrivato in giacca nera e camicia bianca su una Smart. Ilary con un dolcevita grigio, un lungo cappotto, Chanel al braccio e gli occhiali neri su un Suv della sorella. Tra i due nemmeno un saluto o l’accenno di un sorriso. Sul Corriere della Sera si legge: “Dopo l’udienza (durata un’ora e mezza  e in cui i due ex hanno esposto le proprie ragioni, con il giudice che si è riservato di decidere se chiamare in aula dei testimoni, rinviando a una prossima data), Ilary e Francesco sono andati via poco dopo le 17, ognuno per conto proprio, senza dire mezza parola”. I due ex dunque che ancora si contendono rolex dal valore milionario e borsette griffate non si rivolgerebbero neanche più la parola. Sembra però abbiano trovato un punto d’incontro i loro legali.

Incontro segreto tra i legali di Ilary Blasi e Francesco Totti

Gli avvocati di Francesco Totti che pare sia pronto al grande passo con Noemi Bocchi ed Ilary Blasi al termine dell’udienza hanno provato a depistare i giornalisti facendo finta di congedarsi e invece pare si siano dati appuntamento nello studio di Antonio Conte, uno dei legali dell’ex calciatore. Sempre il Corriere riporta: “Chi è riuscito a seguirli senza farsi scoprire li ha ritrovati lì che salivano alla spicciolata intorno alle 18.”. Questo incontro farebbe pensare come riportato sempre dal noto quotidiano che l’ex coppia avrebbe trovato un punto d’incontro almeno per quanto riguarda l’affaire rolex e borse.

Si legge poi: “Oppure anche la separazione giudiziale che, con i tempi della giustizia, andrebbe in scena non prima di marzo. La speranza degli avvocati, in questo ritrovato clima di collaborazione, per quanto precaria, è che si possa recuperare un’intesa di massima per la consensuale. Finora ogni tentativo era fallito. Ma forse il clima è un filo più disteso. Al momento però è ancora presto. Troppe cose sono state dette e fatte. Difficile dimenticare, per entrambi, eppure non si sa mai”.