Tommy Vee, dal GF al Saturday Night Live sognando il cinema

Pubblicato da Laura Alfano Domenica 2 gennaio 2011

Tommy Vee, dal GF al Saturday Night Live sognando il cinema

Tommaso Vianello, aka Tommy Vee, il disc jockey e produttore discografico veneziano divenuto popolare grazie alla partecipazione alla quarta edizione del Grande Fratello, ci riprova con la tv nei panni di attore: Tommy è infatti uno dei volti della seconda stagione di Saturday Night Live, lo show comico attualmente in onda la domenica nella seconda serata di Italia 1. E come tanti ex gieffini ora anche lui trova che i reality show siano alquanto noiosi: questo almeno è quello che ha confessato al Tgcom.
Tommaso Vianello ama il mondo dello spettacolo da quando era un bambino e per entrarci e provare a farne parte ha scelto una delle strade più facili: partecipare al Grande Fratello. Dalla quarta edizione del GF di strada ne ha fatta il simpatico Tommy Vee: nel 2006 ha condotto Bar Wars con Federica Fontana su Sky Vivo, l’anno dopo insieme a Ciccio Valenti ha presentato il programma Talent 1 su Italia 1 e nel 2009 ha affiancato Cristina Chiabotto alla conduzione di The Look of the Year. Nel frattempo ha continuato a fare il produttore discografico e il dj e da due settimane è tornato sul piccolo schermo grazie al Saturday Night Live, lo show di Italia 1 che lo vede protagonista insieme a tanti altri vip di simpatici sketch comedy.

È una bella occasione per me questa, di crescita professionale, mi sono trovato bene con tutti e in particolar modo con Gigi Garretta – ha dichiarato Tommy Vee al Tgcom – . Avevo già sperimentato i tempi comici con gli amici di Colorado Café e mi sento a mio agio. Ma non è un mistero che a me affascini il mondo dello spettacolo sin da bambino. Io volevo fare due cose: musica e cinema. Con la prima è andata molto bene e mi sono anche preso delle grandi soddisfazioni. Con la recitazione ci sto provando adesso”.

L’aspirante attore, fidanzato per lungo tempo con l’ex gieffina sua coinquilina Carolina Marconi (con cui è rimasto “in ottimi rapporti”) ha confessato poi che al Saturday Night live si diverte un mondo mentre trova decisamente “noiosi i reality show”. Della sua esperienza al Grande Fratello 4 dice che “è stata una dura prova psicologica anche per l’impatto mediatico che ne è venuto dopo e per la grande popolarità. Sembra una vacanza stare lì dentro, ma posso assicurare che non lo è. Se non si è ben solidi e strutturati come persone, è assai difficile reggere l’impatto”.

Un programma per pochi eletti che però lui neanche guarda: “Non lo dico per snobismo e so che può sembrare paradossale ma io non seguo i reality. Non li seguo perché mi annoio ed è una formula tv che non mi interessa”. Ma affermando questo, assicura, non vuole affatto rinnegare la sua presenza nella Casa perché parteciparvi è un conto, mentre guardarli da casa è un altro… sì, come no…