The Walking Dead rinnovato per una terza stagione

The Walking Dead rinnovato per una terza stagione: la serie ottiene numeri record in America, e nel resto del mondo è vista da oltre 10 milioni di telespettatori

Pubblicato da Fulvia Leopardi Mercoledì 26 ottobre 2011

The Walking Dead tornerà per una terza stagione, dopo il debutto record della seconda stagione che ha infranto qualsiasi record precedente di AMC e delle reti via cavo basic (senza abbonamento e con pubblicità) la rete si è detta fiera di poter rinnovare lo show per altri tredici episodi, che andranno in onda nel 2012.

Siamo onorati di annunciare che i ‘morti’ continueranno a vivere, visto che abbiamo rinnovato The Walking Dead per una terza stagione. Ringraziamo per il contributo allo show chiunque abbia lavorato sia davanti che dietro alla macchina da presa, continuando a rendere la serie un’esperienza televisiva ed a registrare record di ascolti in giro per il mondo”.
 
Così AMC annuncia il rinnovo di The Walking Dead: la premiere della seconda stagione andata in onda domenica 16 ottobre è stata vista da 7.3 milioni di telespettatori live, con un rating di 3.8 (4.8 milioni di telespettatori) nella fascia 18-49, mentre domenica scorsa i telespettatori sono stati 6.7 milioni, un calo fisiologico.
 
Nei 122 paesi in cui The Walking Dead è trasmesso praticamente in contemporanea con l’America (grazie ad un accordo con Fox International Channels, tra i produttori dello show), i telespettatori sono stati oltre 10 milioni per la premiere: in Italia – dove la serie viene trasmessa da Fox, Fox+1 e Fox+2 – TWD 2 ha debuttato con oltre 198 mila telespettatori, saliti a 255 mila con la puntata anda in onda l’altro ieri.
 
The Walking Dead, lo ricordiamo, è basata sui fumetti di Robert Kirkman; Glen Mazzara è lo shopwrunner, mentre Gale Anne Hurd, David Alpert e Frank Darabont sono produttori esecutivi; Greg Nicotero si occupa degli effetti speciali ed è co-produttore esecutivo.