Striscia la notizia, Zlatan Ibrahimovic conduttore: ecco quando

Francesca Di Stasio
  • Esperta dei più seguiti programmi Mediaset, di gossip, trash, personaggi tv, fiction, reality show e non solo
19/11/2022
Striscia la notizia, Zlatan Ibrahimovic conduttore: ecco quando

Il calciatore arriva dietro al bancone del tg satirico di Antonio Ricci

La settima prossima Striscia la notizia avrà un conduttore d’eccezione, Zlatan Ibrahimovic, calciatore svedese attaccante del Milan. Ad annunciare il suo arrivo è stato lo stesso tg satirico di Antonio Ricci attraverso il sito ufficiale della trasmissione dove è stato pubblicato il promo accompagnato da questa didascalia: “Lunedì 21 novembre, dietro il bancone di Striscia la notizia arriva un conduttore d’eccezione: Zlatan Ibrahimovic. Il campione del Milan sarà per una sera al “centro dell’attacco” del tg satirico di Antonio Ricci, con ai lati Sergio Friscia e Roberto Lipari”.

Ibrahimovic a Striscia la notizia: scelta casuale?

Zlatan Ibrahimovic arriva dunque dietro al bancone di Striscia la notizia dal prossimo lunedì 21 settembre. Questa scelta potrebbe non essere affatto casuale, visto che coincide con l’inizio dei Mondiali di calcio e il relativo cambio di programmazione fatto sui canali Rai proprio per dare spazio alle dirette delle partite dal Qatar. Già da domani, giorno del fischio d’inizio, i palinsesti subiranno degli stravolgimenti. Domenica In di Maria Venier per esempio andrà in onda in versione ridotta e Da noi a Ruota libera di Francesca Fialdini che punta sempre più in alto è stato per il momento cancellato. Non ci saranno poi I soliti Ignoti di Amadeus, programma competitor proprio del tg satirico.

Dai campi di calcio ai programmi televisivi: Ibrahimovic conduttore

Quella a Striscia la notizia non è la prima esperienza televisiva di Zlatan Ibrahimovic. Il calciatore che ha compiuto 41 anni lo scorso 3 ottobre e non ha nessuna intenzione di appendere le scarpette al chiodo e dire addio al calcio è stato infatti al Festival di Sanremo 2021 accanto ad Amadeus. Il calciatore arrivò al teatro Ariston in sella ad una moto.

A Sanremo, Zlatan recitò un lungo monologo in cui dichiarò tra le altre cose: “Ho organizzato questo Festival per dirvi che ognuno di voi nel suo piccolo può essere Zlatan. Voi tutti siete Zlatan e io sono tutti voi”. E poi ancora aggiunse: “Fare niente è il più grande sbaglio che puoi fare. Se sbaglia Zlatan puoi sbagliare anche tu, la cosa importante è fare ogni giorno la differenza con impegno, dedizione, costanza e concentrazione. Tutti conoscevano Zlatan prima di questo Festival, Zlatan è venuto qui perché gli piacciono le sfide, l’adrenalina e gli piace crescere. Quando accetti una sfida è come scendere in campo, e quando scendi in campo puoi vincere o perdere. Il fallimento non è il contrario del successo, è una parte del successo”.