Sonia Bruganelli va via da Bonolis: “Vivremo in due palazzi separati”

Raffaele Ciniglio Ainis
  • Esperto di Grande Fratello Vip, Amici e Uomini e Donne
02/09/2022
Sonia Bruganelli va via da Bonolis: “Vivremo in due palazzi separati”

Sonia Bruganelli e il marito in due case diverse: arriva l’inaspettato annuncio

Sono indubbiamente due personaggi molto particolari Paolo Bonolis e Sonia Bruganelli. L’opinionista del GF Vip 7, durante un’intervista rilasciata al Corriere della Sera, ha svelato che presto i due si separeranno. Niente paura, non si stanno lasciando, semplicemente vivranno in due case diverse. Era già noto che i due dormissero in due stanze separate ma la produttrice ha spiegato che stanno per andare oltre cambiando addirittura casa e vivendo in due palazzi diversi ma uniti, una scelta che coinvolgerà anche i figli. “Dormire in camere separate è un segno di civiltà! Comunque noi adesso andiamo oltre: sto sistemando la mia nuova casa, dove mi trasferirò da sola con Adele. Silvia resta con lui. Se stiamo ancora insieme? Certo! Ma in palazzi diversi, comunicanti da una doppia porta sul terrazzo” ha dichiarato al giornale, poi spiegando che questo è il segreto per essere felici insieme tutta la vita.

La moglie di Bonolis pronta a riprendersi il GF Vip: questa volta è tutto diverso

Sonia Bruganelli è arrivata in tv per la prima volta nel 2009, con il reality La Fattoria. Un’esperienza che ha spiegato non sentire sua visto che all’epoca era giovane e ancora vista come la moglie di. Di recente, però, è tornata in veste di opinionista del GF Vip, un ruolo che sembrava a tutti i costi voler lasciare ma che alla fine le è piaciuto e che ricoprirà anche quest’anno. A cambiare le carte in tavola è stata anche la presenza di Orietta Berti. La settantanovenne sarà infatti al suo fianco in questo percorso, e per la moglie di Paolo Bonolis si tratta di una manna dal cielo visto che è una persona che stima molto e di cui apprezza il non prendersi sul serio. In piche parole, anche se velate, tra i problemi vissuti l’anno scorso c’era la presenza mai troppo tollerata di Alessandra Volpe, con cui non sono mancati tanti botta e risposta anche nelle ultime settimane.

Il figlio Davide esordisce nel calcio professionistico: Sonia Bruganelli lo difende dalle critiche

Un altro tema trattato da Sonia Bruganelli è quello relativo ai figli, in particolare Davide. Il ragazzo ha da poco fatto il suo esordio in Serie C con la squadra del Triestina e dunque si appresta a diventare un calciatore professionista. Molti, come spesso accade, hanno subito bollato il ragazzo come raccomandato che è arrivato dov’è solo grazie al suo cognome. Sonia, a tal proposito, si è detta stufa di questo modo di ragionare spiegando che anche se un ragazzo ha un cognome pesante non vuol dire che è necessariamente raccomandato. La donna, inoltre, non apprezza la dicotomia tra il dire che un ‘figlio di’ è un raccomandato qualsiasi cosa faccia, e dire che è un mantenuto qualora non faccia nulla.