go

Smetto quando voglio, il film su RAI 3 venerdì 27 gennaio 2017: trama e cast

La rete diretta da Daria Bignardi manda in onda la pellicola del 2014 con Edoardo Leo tra gli attori

Pubblicato da Raffaele Di Santo Venerdì 27 gennaio 2017

Smetto quando voglio, il film su RAI 3 venerdì 27 gennaio 2017: trama e cast

Il film ‘Smetto quando voglio’ viene trasmesso per la prima volta su RAI 3 stasera venerdì 27 gennaio 2017: nel cast spicca Edoardo Leo, uno degli attori del momento alle prese con una commedia dalla trama avvincente. Il lungometraggio, diretto dal regista Sidney Sibilia, risale al 2014 e alla fine arriva anche ‘in chiaro’ grazie alla TV di Stato. Prodotta da ‘Fandango’, ‘Rai Cinema’ e ‘Ascent Film’ e distribuita da ’01 Distribution’, la pellicola sbarca in TV a distanza di circa due anni dall’uscita nei cinema.

Nel dettaglio, l’inizio del film ‘Smetto quando voglio’ è fissato su RAI 3 per le ore 21.15 di venerdì 27 gennaio 2017, quando i telespettatori della terza rete diretta da Daria Bignardi potranno sintonizzarsi sul canale culturale della RAI per assistere ad una trama coinvolgente e ad un cast tanto eterogeneo quanto capace di fare gruppo sul set.

E c’è da dire che la pellicola sbarca in TV con una tempistica parecchio allineata alla realtà dell’ultimo periodo, visto che pochi giorni fa gli attori, il regista e i produttori hanno presentato alla stampa il sequel del film, ‘Smetto quando voglio 2’, il cui vero titolo in realtà è ‘Smetto quando voglio – Masterclass’.

Inoltre è ‘in cantiere’ anche un’ulteriore pellicola che andrà a ultimare la trilogia e che dovrebbe chiamarsi ‘Smetto quando voglio – Revolution’.

Del resto, oltre che al cinema, anche sul fronte strettamente televisivo per uno degli attori protagonisti del film, Edoardo Leo, è uno dei migliori momenti sul piccolo schermo, visto che dopo le recenti ospitate ad ‘House Party’ da Maria De Filppi su Canale 5 e a Che tempo che fa da Fabio Fazio su RAI 3, la rete ammiraglia del ‘Biscione’ ha poi deciso di trasmettere in prima visione anche un altro suo film, ‘Noi e la Giulia’.

Ma di cosa parla ‘Smetto quando voglio’?

Pietro Zinni (Edoardo Leo) è un ricercatore di 36 anni a cui però l’Università decide di rinunciare licenziandolo a causa dei tagli. Pietro, però, sa ‘solo’ studiare e riadattarsi alla vita quotidiana sembra difficile per un nerd come lui.

Ecco che allora ha una intuizione lampo, cioè formare una banda di studiosi-criminali formata dallo stesso Zinni in persona insieme a Arturo Frantini (Paolo Calabresi), Mattia Argeri (Valerio Aprea), Bartolomeo Benelli (Libero De Rienzi), Alberto Petrelli (Stefano Fresi), Giorgio Sironi (Lorenzo Lavia), Andrea De Sanctis (Pietro Sermonti) e altri.

Il motivo? Fare soldi con le droghe della ‘zona grigia’, quelle che per lo Stato non sono sostanze stupefacenti…

Così convoca i migliori tra i suoi ex colleghi, che vivono tutti ai margini della società nonostante le grandi competenze: c’è chi, infatti, fa il benzinaio, chi il giocatore di poker, chi il lavapiatti, ma in realtà sono tutti esperti chi di economia, chi di antropologia, insomma tutte persone ‘perfette’ per fare i malavitosi.

Il problema sarà gestire il ‘mercato’ e i soldi e il successo che ne deriverà…

Come va a finire? Lo si scopre venerdì 27 gennaio 2017 su RAI 3 a partire dalle ore 21.15.