Sky: al via Buongiorno Afghanistan, il Diario di Fabio Caressa tra i militari italiani

Debutta oggi su Sky Uno Buongiorno Afghanistan - Diario di Fabio Caressa, reportage tra i militari italiani di stanza a Herat realizzato questa estate dal telecronista sportivo di Sky

Pubblicato da Laura Alfano Giovedì 28 ottobre 2010


Per due settimane Fabio Caressa, il telecronista sportivo più famoso della piattaforma di Sky, ha abbandonato il suo tranquillo studio tv ed è sceso in campo (ma non su uno di calcio) per seguire dal vivo una delle partite più difficili e pericolose della vita: Caressa si è recato nel lontano Afghanistan per un reportage sui militari italiani impegnati in quel paese distrutto dalla guerra. È nato così il documentario Buongiorno Afghanistan – Diario di Fabio Caressa, al via stasera su Sky Uno.

Buongiorno Afghanistan – Diario di Fabio Caressa è la cronaca dell’esperienza vissuta al fronte dal noto conduttore e telecronista di Sky Sport che per 15 giorni, accompagnato dal reporter di guerra Sergio Ramazzotti, ha condiviso le emozioni, i timori, le speranze, le difficoltà dei nostri soldati impegnati in una difficile missione: portare la pace in uno dei posti più pericolosi del mondo, dilaniato da decenni di guerra e tensioni.
 
Il giornalista è stato ospitato nella base di Herat, quartier generale della missione italiana e di alcune delle nostre basi avanzate (le cosiddette Fob), e indossando giubbotto antiproiettile ed elmetto ha potuto vedere con i propri occhi, senza nessun filtro, il lavoro e i rischi che corrono i circa 3500 militari italiani che operano in Afghanistan in prima linea. Insieme alla troupe di Sky ha visitato Farah, Bala Murgab, Balabaluk e Shaft a Shindand, le quattro provincie afghane in cui sono di stanza i nostri connazionali (molti dei quali giovanissimi e provenienti dal Sud Italia) e ha partecipato ad alcune azioni sui mezzi blindati Freccia e Lince e sugli aerei Mangusta.
 
Da buon cronista Caressa ha poi raccontato (con parole e immagini) questa esperienza straordinaria, unica e intensa in un diario-documentario in otto puntate che andrà in onda in esclusiva ogni giovedì alle 22.30 su Sky Uno (canale 109 di Sky) a partire da stasera, quando Buongiorno Afghanistan sarà trasmesso eccezionalmente alle 22.
 
Non mi improvviso certo inviato di guerra – ha spiegato Fabio – presto invece i miei occhi di persona comune che viene proiettata in una situazione che di comune non ha davvero nulla”.