Simona Ventura commossa a La volta buona: “Gigi Riva lo abbiamo amato”

Vincenzo Pennisi
    Autore e giornalista esperto di sport, Festival di Sanremo e Grande Fratello Vip, fiction italiane
23/01/2024
Simona Ventura commossa a La volta buona: “Gigi Riva lo abbiamo amato”

Simona Ventura ricorda Gigi Riva nel programma di Caterina Balivo

Apertura di puntata emozionante per La volta buona di Caterina Balivo. Il programma condotto dalla presentatrice campana ha dedicato ampio spazio alla morte di Gigi Riva, il compianto campione del Cagliari dei miracoli che ha fatto innamorare generazioni di tifosi. E la Balivo ha deciso di ospitare per un ricordo chi di calcio si è occupata per tanti anni sui canali Rai, ovvero la bravissima Simona Ventura. La conduttrice di Citofonare Rai2, che già nelle scorse ore aveva affidato ai social un personale omaggio nei confronti di Riva, è intervenuta nelle battute iniziali della trasmissione per ricordare Riva. “Lo abbiamo vissuto, lo abbiamo visto, lo abbiamo potuto anche amare. Era una bandiera di questo calcio che era molto più semplice. Oggi ci sono strutture, sovrastrutture, marketing, a quei tempi le squadre sembravano una famiglia. Lui era una bandiera” ha detto la Ventura su Rai1.

La volta buona, Simona Ventura: “Totti è stata l’ultima bandiera”

Un calcio che negli anni si è trasformato e ha fatto anche disamorare migliaia di tifosi. Simona Ventura non sembra avere dubbi riguardo al calcio di oggi, ammettendo di preferire di gran lunga quello che è stato in passato. Tanti soldi, emozioni pochissime e pochi idoli di vantare, che spesso e volentieri preferiscono palate di milioni alla maglia. Simona Ventura si è detta certa a La volta buona su Rai1: “L’ultima bandiera è stata Totti alla Roma. Adesso non funziona più così e anche per questo amiamo Riva di più. Era un calcio più romantico e a figura di tifoso, mi piace molto di più quel calcio rispetto a oggi” ha chiarito Super Simo nel primo canale.

Simona Ventura ricorda il compianto campione

Non sono ore facili per Simona Ventura. La conduttrice nelle scorse ore si è ritrovata a fare i conti anche con la notizia del ricovero di Paola Perego, operata per un tumore. Poi la notizia della morte di Gigi Riva, uno dei suoi idoli, che ovviamente non ha potuto lasciarla indifferente.

“Per noi della generazione ‘anni 80‘, per mio padre e la sua generazione, Gigi Riva è stato un mito, una vera bandiera del bel calcio e della sua amatissima terra di Sardegna” ha scritto la presentatrice sui social rievocando il fascino e l’affetto nutrito dai tifosi nei confronti dell’ex attaccante di Cagliari e Italia. Sono ore di grande commozione dunque per la presentatrice.