Shawn Mendes costretto ad annullare il tour: “La salute mentale prima di tutto”

Francesca Di Stasio
  • Esperta dei più seguiti programmi Mediaset, di gossip, trash, personaggi tv, fiction, reality show e non solo
27/07/2022
Shawn Mendes costretto ad annullare il tour: “La salute mentale prima di tutto”

Il cantautore canadese annuncia di non riuscire a portare a termine il tour mondiale

Shawn Mendes, ventitreenne cantautore, musicista e modello canadese nelle scorse ore ha spiazzato i suoi fans con un inatteso annuncio shock. La popstar con un lungo comunicato pubblicato sui suoi profili social ha fatto sapere di dover annullare il suo tour mondiale “Wonder” per problemi di salute mentale. Brutte notizie dunque per coloro che speravano di poter assistere ad un suo concerto dopo lo stop legato alla pandemia. Mendes infatti avrebbe dovuto esibirsi in Nord America, nel Regno Unito e in Europa con tante nuove date. Invece, ha dichiarato: “Al momento devo mettere la mia salute in testa a tutto”.

Shawn Mendes e i problemi di salute: “Devo prendermi quel tempo che non mi sono mai preso”

Shawn Mendes ha affermato che gli si spezza il cuore nel dover comunicare questa triste notizia ai suoi fan che hanno aspettato tanto di poterlo rivedere dal vivo ed ha promesso loro di ritornare presto, ma ha bisogno del tempo necessario per guarire. Poi, ha anche aggiunto: “Ho cominciato questo tour con le migliori intenzioni, ero felice di tornare a suonare dal vivo dopo la lunga pausa legata alla pandemia. Ma la verità è che non sono pronto a sostenere le difficoltà legate alla vita on the road, dopo tutto questo tempo”. Il cantautore ha dichiarato che dopo aver parlato con i suoi collaboratori e aver lavorato con un gruppo di professionisti della salute mentale, ha capito che deve prendersi quel tempo che non si è mai preso, per tornare più forte.

Brutte notizie per i fan della popstar da 200 milioni di copie vendute

Già ad inizio luglio, Shawn Mendes aveva rivelato di doversi prendere una pausa di almeno tre settimane per prendersi cura della sua salute mentale. Pare però che abbia bisogno di molto più tempo per guarire e per questo ha annunciato: “Sfortunatamente sono costretto a cancellare il resto del tour negli Stati Uniti e anche le date nel Regno Unito e in Europa”. Il cantautore avrebbe dovuto esibirsi anche in Italia nella primavera del 2023. Mendes ci ha però tenuto a precisare che questo non significa che smetterà di fare musica e anzi non vede l’ora di rivedere tutti in tour in futuro. Ha poi concluso il lungo messaggio dicendo di amare tutti e di ringraziarli per il supporto che gli viene dato e per accompagnarlo in questo viaggio. Immediata la reazione dei fan che hanno inondato la popstar di messaggi pieni d’affetto e commenti di supporto. Guardando agli artisti di casa nostra, anche Mahmood si è visto costretto a dover rinviare alcune date del suo tour estivo.