Sciarelli e Berlinguer, trasmissioni iniziate in ritardo: lo sfogo in diretta

Mattia Gaglio
  • Esperto di Grande Fratello Vip e Uomini e Donne
  • Autore esperto di Maria De Filippi, Alfonso Signorini
04/11/2022
Sciarelli e Berlinguer, trasmissioni iniziate in ritardo: lo sfogo in diretta

“Chi l’ha Visto ?” e “Cartabianca” partono in ritardo

Spesso qualche piccolo malinteso può generare mugugni. Negli ultimi giorni, questo ha genato, qualche piccolo malumore in casa Rai. Sciarelli e Berlinguer hanno lamentato il fatto che le loro rispettive trasmissioni televisive: “Chi l’ha Visto ?” e “Cartabianca”, sono iniziate con qualche minuto di ritardo. Ma a cosa è stato dovuto il ritardo? Allo slittamento (in termini di orario) di una trasmissione presente nel palinsesto: un programma avrebbe dunque chiuso il collegamento con qualche minuto di ritardo, generando a sua volta un po’ di caos. Ma andiamo con ordine.

Gli orari del Palinsesto televisivo Rai

L’inizio di Blob, nel palinsesto televisivo targato Rai, è previsto per le 20:00, un quarto d’ora dopo va in onda Via Dei Matti n°0, seguito da Il cavallo e la torre e Un posto al sole. Va precisato che le soap:  Blob, Via Dei Matti n°0 e Un posto al sole non possono sforare, questo perché le loro rispettive puntate sono registrate. Gli unici programmi che possono sforare sono quelli che vanno in onda in diretta, tra questi vi è il talk show di Damiano. Sciarelli e Berlinguer che sono dovute andare in onda con qualche minuto di ritardo non sono rimaste in silenzio, senza fare nomi, si sono sfogate in diretta tv.

Lo sfogo in diretta Tv di Sciarelli e  Berlinguer

Martedì 25 ottobre, la conduttrice di “Cartabianca” Berlinguer che ha preso la linea alle 21,26, si è sfogata dicendo:  “Abbiamo ancora venti minuti, anzi di più perché recupereremo quelli che ci hanno tolto facendoci partire in ritardo, cercando di rubarne meno al telegiornale di quanti ne sono stati presi a noi”.

Si è lasciata andare ad un lungo sfogo anche la conduttrice di “Chi l’ha Visto ?” Federica Sciarelli, durante la puntata andata in onda mercoledì 2 novembre: “Buonasera a tutti, scusate il ritardo, ci state scrivendo in moltissimi arrabbiati. Ovviamente non è colpa nostra, come potete immaginare noi siamo qui prontissimi, cercheremo di capire cosa succede, di solito si fa ritardo quando ci sono dibattiti parlamentari, qualche cosa da servizio pubblico che può sforare. Non c’entra niente Un Posto al Sole perché sono registrati, non ve la prendete con loro. Noi naturalmente daremo la linea a Mannoni in orario”. La situazione è rientrata, al momento tutto sembra essere tornato al proprio posto, resta da capire se in futuro si verificheranno nuovi disguidi. In un contesto come quello televisivo, rispettare gli orari è molto importante, per scongiurare il rischio che i programmi a loro volta si accavallino.