Satellite Awards, i vincitori del 2009

Pubblicato da Fulvia Leopardi Mercoledì 23 dicembre 2009

Dopo Wga, Golden Globe e Sag Awards, potevano mancare i Satellite Awards? Quelle erano nomination, quelli che vi postiamo sotto sono invece i vincitori annunciati nelle categorie televisive nel corso della cerimonia tenutasi al Grand Salon dell’InterContinental Hotel di Century City, in California. Il Satellite Awards è assegnato annualmente a cinema e televisione da oltre 200 giornalisti facenti parte della International Press Academy (IPA).

La Glee mania arriva anche qui, cinque i riconoscimenti tra cui miglior serie e miglior commedia musicale, ma in vista dei Golden Globes è importante la vittoria di Lea Michele (Rachel Berry in Glee) che ha battuto Tina Fey (30 Rock), Toni Collette (United States of Tara), Mary-Louise Parker (Weeds), Edie Falco (Nurse Jackie), Julie Bowen (Modern Family) e Brooke Elliott (Drop Dead Diva) per attrice in una serie comedy/musical. Matthew Morrison (Will Schuester) è stato premiato quale miglior attore, battendo la concorrenza di Jemaine Clement (Flight of the Conchords), Alec Baldwin (30 Rock), Stephen Colbert (The Colbert Report), Danny McBride (Eastbound & Down) e Jim Parsons (The Big Bang Theory).

Glenn Close (Patty Hewes in Damages) vince nella categoria miglior attrice di una serie drammatica, battendo Julianna Margulies (The Good Wife), Jill Scott (The No. 1 Ladies’ Detective Agency), Stana Katic (Castle) ed Elisabeth Moss (Mad Men). Non potevano mancare Breaking Bad ed il protagonista Bryan Cranston, mentre il creepyssimo John Lithgow (Dexter) è miglior attore non protagonista di una serie drammatica. True Blood, infine, è la serie con il miglior cast.

MIGLIOR MINISERIE
Little Dorrit

MIGLIOR FILM PER LA TV

Grey Gardens

MIGLIOR ATTORE (MINISERIE O FILM PER LA TV)

Brendan Gleeson per Into the Storm

MIGLIOR ATTRICE (MINISERIE O FILM PER LA TV)

Drew Barrymore per Grey Gardens

MIGLIOR ATTORE NON PROTAGONISTA (SERIE TV, MINISERIE O FILM TV)

John Lithgow per Dexter

MIGLIOR ATTRICE NON PROTAGONISTA (SERIE TV, MINISERIE O FILM TV)

Jane Lynch per Glee

MIGLIOR SERIE TV (DRAMMA)

Breaking Bad

MIGLIOR SERIE TV (COMMEDIA O MUSICAL)

Glee

MIGLIOR ATTORE (SERIE TV – DRAMMA)

Bryan Cranston per Breaking Bad

MIGLIOR ATTORE (SERIE TV – MUSICAL O COMMEDIA)

Matthew Morrison per Glee

MIGLIOR ATTRICE (SERIE TV – DRAMMA)

Glenn Close per Damages

MIGLIOR ATTRICE (SERIE TV – MUSICAL O COMMEDIA)

Lea Michele per Glee

MIGLIOR PERFORMANCE DELL’INTERO CAST IN UNA SERIE TV

True Blood

MIGLIORE GUEST STAR

Kristin Chenoweth per Glee