Sanremo 2011: Tricarico, Tre Colori (testo)

Pubblicato da ChiaraL Martedì 8 febbraio 2011

Sanremo 2011: Tricarico, Tre Colori (testo)

È la terza volta del cantautore milanese Francesco Tricarico, meglio noto come Tricarico, al Festival di Sanremo. Canterà nella sezione Big e per la prima volta si presenta con un testo non scritto da lui. Per la serata dedicata all’Unità d’Italia canterà L’Italiano di Toto Cutugno. La canzone che eseguirà, Tre Colori, parla dei tre colori della bandiera italiana, anche se il cantautore non vuole che si faccia polemica sulla sua canzone. Il cantante milanese divenne molto famoso per una canzone autobiografica in cui insultava la sua maestra Io sono Francesco e ha regalato emozioni vere nella sua Un’altra possibilità. Ecco il testo.

La sua Tre Colori è stata scritta da Fausto Melosella degli Avion Travel ed è la prima volta che l’eccentrico cantante non porta un testo scritto da lui.

TRE COLORI (Fausto Melosella)
Mezza luna cilentana
Nebbia padana
Soldatini non ne abbiamo più
Tutti pronti sull’attenti
Partoni i fanti
Colorati con le giacche blu
Quelli nella nebbia hanno una bandiera verde

Ricorda che la nostra tre colori ha
La battaglia è già iniziata
Buona giornata
Cannoncini con le bocche in su
Partiremo noi da dietro
Con l’aiuto di San Pietro
Il destino poi ci guiderà
Quelli sul confine hanno una bandiera rossa
Ricorda che la nostra tre colori ha
Quelli nella nebbia hanno una bandiera verde

Ricorda che la nostra tre colori ha
Soldatini di frontiera
Mille mamme aspettano
Cercate di non farvi fucilar
Questa storia è stata scritta
E già studiata
Pensavate di doverla ripassar?
Quelli in cima al monte hanno una bandiera bianca
Ricorda che la nostra tre colori ha
Verde la speranza rosso il sangue di frontiera
Neve bianconeve i cuori abbraccerà
Tre colori come i fiori
Non son per caso
Ta tata tata tata tata