Sanremo 2010, Per Tutta la Vita di Noemi (testo)

Il testo di Per Tutta La Vita di Noemi, in gara al Festival di Sanremo 2010

Pubblicato da Giorgia Iovane Martedì 9 febbraio 2010

Sanremo 2010, Per Tutta la Vita di Noemi (testo)

Anche Noemi, rivelazione di X Factor 2, si prepara al debutto al Festival di Sanremo 2010, dove parteciperà tra i 15 big con Per Tutta la Vita. Anche il suo testo è tra quelli pubblicati su Tv Sorrisi e Canzoni di oggi e non possiamo non darne conto, visto che in pochi mesi il talento dai capelli rossi si è imposta nelle classifiche nazionali con la bellissima L’Amore Si Odia, in duetto con Fiorella Mannoia, anche lei all’Ariston per la serata della Leggenda, giovedì 18 febbraio. Di seguito il testo di Noemi.

Noemi confessa a Sorrisi di essere “emozionata, onorata e consapevole di dover dimostrare di meritarmelo” questo posto tra i 15 big della canzone italiana che si sfideranno sul palco dell’Ariston per la 60ma edizione del Festival di Sanremo. “Se penso che su quel palco sono saliti i grandi della musica italiana e internazionale mi prende un colpo. Se poi realizzo che c’è stata anche Mia Martini…” la paura senza dubbio viene.
 
Dalla sua parte una canzone “pop con influenze rock – dice Noemi – veloce e intenso, che parla di persone ed esperienze che lasciano un segno nella nostra vita e ci cambiano“. Esperienze come quella di un talent show, che ha condotto a Sanremo anche Valerio Scanu e Marco Mengoni. “Mi fa piacere che il festival sdogani il mondo dei talent, che oggi sono un mezzo efficace per le case discografiche di intecettare nuove promesse“. E lo sanno bene Marco Carta, vincitore di Sanremo 2009, Alessandra Amoroso, in vetta alle classifiche e all’Ariston per duettare con Valerio Scanu, nonché Pierdavide Carone ed Emma Marrone, i preferiti dai discografici di Amici 9.
 
Certo, se uno esce da un programma televisivo e si sente arrivato non ha capito niente: all’Ariston avremo tutto da dimostrare” dice ancora Noemi, mostrando tutta la sua saggezza. Ma leggiamo il testo della sua canzone.
 
Per Tutta La Vita (D. Calvetti, M. Ciappelli, D. Calvetti)
Per tutta la vita
andare avanti
cercare i tuoi occhi
negli occhi degli altri
far finta di niente
far finta che oggi
sia un giorno normale
un anno che passa
un anno in salita
che senso di vuoto
che brutta ferita
delusa da te, da me, da quello che non ti ho dato.

Per tutta la vita
cercare un appiglio
l’autunno che passa
ma forse sto meglio
trovarsi per caso
in un bar del centro e sentirsi speciale
ma l’amore è distratto
l’amore è confuso
tu non arrabbiarti, ma io non ti perdono
delusa da te, da me, da quello che non mi hai
dato… mai…

Esplode
il cuore
distante
anni luce fuori da me
sei colpa mia
la gelosia
infrange tutto e resta niente
le solite scuse
le solite scuse
bugie, speranze
a volte l’amore
mi guardo allo specchio
mi trovo diversa
mi trovo migliore
un nuovo anno che passa
un nuovo anno in salita
che senso di vuoto
che brutta ferita
ferita da te, da me, da quello che non c’è stato
mai…

Esplode
il cuore
distante
anni luce fuori da me
sei colpa mia
la gelosia
infrange tutto e resta niente qui

Per tutta la vita andare avanti
un anno in salita per me, per te, per me, per te,
per me

Esplode
il cuore
distante
anni luce fuori da me
sei colpa mia
la gelosia
infrange tutto e resta niente qui