Rome, gli episodi della seconda stagione

Nella seconda stagione di Rome, Roma è ancora attonita per l'omicidio di Cesare

Pubblicato da Fulvia Leopardi Lunedì 11 gennaio 2010

Nella seconda stagione di Rome, Roma è ancora attonita per l’omicidio di Cesare. Ottaviano cerca di impedire che la sua famiglia abbandoni la città, e appronta un piano in tal senso. Antonio, informato di questo e decisamente soddisfatto, racconta tutto a Bruto. Intanto Voreno piange la scomparsa di Niobe.

Al centro della vicenda ci sono ancora gli ex legionari Lucio Voreno (Kevin McKidd) e Tito Pullo (Ray Stevenson), personaggi minori del De Bello Gallico di Cesare promossi dalla fantasia dei creatori a testimoni diretti delle vicende dei grandi della storia: il primo è diventato senatore, il secondo è invece ai margini della vita politica, nonostante il legame di amicizia con il giovane Ottaviano.
 
2×01 Passover Pasqua
2×02 Son of Hades Figlio di Ade
2×03 These Being the Words of Marcus Tullius Cicero Queste sono le parole di Marco Tullio Cicerone
2×04 Testudo et Lepus (The Tortoise and the Hare) Testudo et lepus (La lepre e la tartaruga)
2×05 Heroes of the Republic Eroi della repubblica
2×06 Philippi Filippi
2×07 Death Mask La maschera funebre
2×08 A Necessary Fiction Una finzione necessaria
2×09 Deus impeditio esuritori nullus (No God Can Stop a Hungry Man) Nessun dio può fermare un uomo affamato
2×10 De patre vostro (About Your Father) A proposito di vostro padre