Raoul Bova, arriva una confessione dolorosa: “E’ stato difficile…”

Simonetta Viola
  • Uomini e Donne, Grande Fratello
  • Autrice esperta di fiction e serie tv
24/09/2022
Raoul Bova, arriva una confessione dolorosa: “E’ stato difficile…”

La dichiarazione del bell’attore su una delle sue ultime fatiche: le sue parole

Raoul Bova è un attore di fama internazionale che ha avuto modo di impersonare moltissimi personaggi ed interpretare tantissime sfaccettature della società. Tuttavia, in pochi conoscono il valore morale dell’uomo che presta il suo tempo per le opere della Croce Rossa. Volontario ormai da molto tempo ha avuto modo di approfondire il suo impegno rivolgendo le sue fatiche verso un progetto alquanto complicato. Infatti, alla Mostra del cinema di Venezia ha presentato “The lost beauty – La bellezza perduta: Siria”. Non si tratta di un semplice spot ma di un vero e proprio documentario da una delle zone più difficili in questo preciso momento storico. Grazie ai permessi accordati dalla Croce Rossa l’attore ha avuto la possibilità di portare la sua professionalità in una delle zone più provate dalla guerra e di girare il documentario che mostra quanto possa essere pericolosa e inaccessibile quella determinata zona del mondo. Intercettato dai microfoni di Paolo Fiorelli per Tv, Sorrisi e canzoni ha potuto raccontare qualcosa in più su questo lodevole progetto. Alla domanda del giornalista su quanto fosse stato difficile raggiungere la Siria l’attore è stato molto chiaro. Ha, infatti, spiegato: “Molto. Ci sono voluti mesi per ottenere tutti i permessi, e anche dopo ci siamo dovuti adeguare alle difficoltà del viaggio.”

Raoul Bova racconta il suo viaggio in Siria: “Ho toccato con mano la ferocia dell’uomo”

Quello che viene mostrato nel documentario “The lost beauty – La bellezza perduta: Siria” è sicuramente un mondo difficile, crudo e a tratti incomprensibile. Molto lontano dalla realtà occidentale, l’attore si è trovato a vivere qualcosa di molto difficile da raccontare. Intercettato dai microfoni di Tv, sorrisi e canzoni ha, infatti, spiegato chiaramente quanto sia stato emotivamente toccante questo viaggio. Le sue parole in merito: “Ho toccato con mano la ferocia dell’uomo. Ma ho conosciuto anche la solidarietà e tante persone meravigliose pronte ad aiutare. Anch’io ho voluto aiutare: per usare le parole di Papa Francesco, mi sento un ‘artigiano della pace’.” Inoltre, l’attore ha avuto modo anche di parlare di argomenti molto personali. Ha, infatti, parlato anche dei suoi genitori. In merito ha detto: “Avrei voluto raccontare questo viaggio a mio padre e a mia madre che non ci sono più. Ma in qualche modo credo che mi vedano, che mi abbiano fatto venire qua, che siano fieri di questa mia esperienza.”

Don Matteo, arrivano le dichiarazioni del nuovo protagonista: “Sono molto contento del…”

Infine, intercettato dai microfoni di Tv, sorrisi e canzoni, Raoul Bova ha avuto modo anche di parlare del successo del suo personaggio Don Massimo. Infatti, nella scorsa stagione è stato uno dei nuovi cardini della fiction tutta italiana Don Matteo. A tal proposito ha ammesso: “Sono molto contento del successo della serie. E sono onorato di essere entrato in una produzione storica come questa e di proseguire il cammino che ha percorso Terence Hill per tanti anni.” Nel frattempo un altro attore della serie, Francesco Scali, ha rilasciato delle dichiarazioni sul protagonista.