go

Raf a Sanremo 2015 con ‘Come una favola’: il testo della canzone [SCHEDA]

Raf partecipa a Sanremo 2015 con 'Come una favola': il testo della canzone dell'artista

Pubblicato da Francesca Ajello Martedì 3 febbraio 2015

Raf partecipa a Sanremo 2015 con ‘Come una favola’: trovate il testo della canzone dopo il salto. Per Raffaele Riefoli, questo il nome all’anagrafe dell’artista, l’esibizione al Festival di Carlo Conti sarà la quarta: è il 1988 quando partecipa con ‘Inevitabile follia’, il 1989 quando presenta la pubblico ‘Cosa resterà degli anni 80′, e infine il 1991 quando canta ‘Oggi un Dio non ho’. Pronto a lanciare il nuovo disco dopo il Festival, sono passati ben 13 anni dalla sua ultima partecipazione alla kermesse musicale, ma è da ricordare che la vinse come autore nel 1987 con ‘Si può dare di più’, cantata da Gianni Morandi, Enrico Ruggeri ed Umberto Tozzi.

Raf è pronto a esibirsi sul palco di Sanremo 2015 con il brano ‘Come una favola’: a 13 anni di distanza dall’ultima partecipazione al Festival risalirà sul palco dell‘Ariston. La carriera del cantante inizia a Londra con la fondazione di un gruppo punk, i Cafè Caracas. In Italia ottiene il successo con Self Control, nel 1983. Quattro anni dopo Raf scrive ‘Si può dare di più’: il brano cantato da Gianni Morandi, Enrico Ruggeri ed Umberto Tozzi vince l’edizione di Sanremo. Nello stesso anno, con Tozzi, partecipa all’Eurovision Song Contest, il brano ‘Gente di mare’ arriva terzo. Nell’89, anno della sua partecipazione al Festival con ‘Inevitabile follia‘, vince il Festivalbar per la prima volta con ‘Ti pretendo’. Nel 1993 replica la vittoria con ‘Il battito animale’. E’, invece, del 1995 la famosissima ‘Sei la più bella del mondo’.

Raf, sposato dal 1996 con la soubrette Gabriella Labate, con 12 album all’attivo, negli ultimi anni si è dedicato ad alcuni progetti che lo hanno visto duettare con altri grandi della musica italiana. Dalla IV edizione di O’ Scià, il festival canoro organizzato da Claudio Baglioni a Lampedusa, al Greatest Hits World Tour di Laura Pausini a Taormina, il cantante ha dato un grosso contribuito all’arte canora italiana.

‘Come una favola’: il testo della canzone

Sei tu l’unica per me
Non c’è niente di simile
Un giorno sei entrata nei miei sogni
E hai reso tutto possibile
E ho imparato tra sogni e realtà imprevedibili
Che l’amore esiste anche al di là dei nostri limiti
Sei tutto quello che voglio
Anzi sei molto di più
E a quanti dei miei problemi
La soluzione sei tu
Vorrei che fosse per sempre
Come una favola
A cui non crede nessuno
Soltanto io e te
C’è sempre una strada sai
Davanti a noi
Attraversando spirali di un mondo in disordine
Puoi inventarne un’altra se vuoi
Finché vedrò le api che si posano sui fiori
Mentre le nuvole disegnano il cielo
Ovunque andrai io ci sarò perché
Perché è di me che hai bisogno
Ed io ho bisogno di te
Perché siamo parte di un sogno
Perché è tutto quello che c’è
E sarà sempre per noi
Come una favola
Stringimi forte perché
Ti farò girare girare girare volare
E splenderemo per sempre
Milioni di anni luce come pianeti
Oltre la gente oltre l’invidia
Di chi questo mai avrà
E splenderemo per sempre
Sei tutto quello che voglio
Tu sei molto di più
E ai miei perché
La risposta sei tu
Vorrei che fosse per sempre
Come una favola
Come una favola
E girare girare e volare
Una vita si può raccontare
Come una favola
Come una favola