Paolo Bonolis rompe il silenzio su Sanremo con una frecciatina ad Amadeus

Jonathan Zacconi
  • Appassionato di Ascolti Tv
  • Seguo Forum, Amici, Che Tempo Che fa e gli show di Rai 2
09/02/2022
Paolo Bonolis rompe il silenzio su Sanremo con una frecciatina ad Amadeus

Sanremo 2022: frecciatina di Paolo Bonolis ad Amadeus e la mancata concorrenza al Festival

Il Festival di Sanremo porta con se ogni anno grandi ascolti, grandi responsabilità e anche grandi polemiche. Nella categorie di quest’ultime si è aggiunto anche Paolo Bonolis, conduttore attualmente di Avanti un altro e Avanti un altro! Pure di sera. Il presentatore, è stato intervistato nel programma radiofonico Facciamo finta che, in onda su R101 dalle 20:00 alle 21:00 dal lunedì al venerdì. Nella lunga intervista Paolo Bonolis è tornato a parlare anche dei suoi due Festival di Sanremo di successo, quello del 2005, che ha condotto con la partecipazione di Antonella Clerici, e quello del 2009. Non sono mancate, durante il ricordo, frecciatine ai Festival attuali, colpevoli di non avere concorrenza da parte delle altre reti.

Paolo Bonolis manda una frecciatina ad Amadeus e la mancata concorrenza a Sanremo: le dichiarazioni

Paolo Bonolis, intervistato da R101, ha detto la sua su Sanremo 2022 e in generale sui Festival degli ultimi anni, in onda senza alcuna concorrenza da parte delle altre reti:

“Nel 2005 e nel 2009 avevamo contro la guerra civile perché tutti i programmi migliori di Mediaset erano accesi. Poi la cosa è cambiata, sono contento per loro perché la strada è più semplice, però bisogna impegnarsi meno ora a farlo”.

Sanremo 2022: Paolo Bonolis e la frecciatina sulla mancata concorrenza ad Amadeus

Paolo Bonolis non è l’unico ad avere trattato questo tema: anche sua moglie, Sonia Bruganelli ha parlato su Instagram della mancata concorrenza a Sanremo 2022 che facilità gli ascolti tv e dell’immotivato paragone con Paolo Bonolis. Quest’ultimo, nell’intervista in Radio, ha aggiunto anche altro:

“Ora non c’è proprio programmazione contro e quindi diventa un po’ più facile, per quanto poi la cosa devi farla bene, hanno saputo farla bene tutti, ci mancherebbe altro, però non c’è più quella tigna che ci vuole per trovare qualcosa che possa sconfiggere anche le velleità dell’avversario”.

Amadeus risponderà a Paolo Bonolis o sorvolerà come ha fatto con le dichiarazioni di Sonia Bruganelli? I coniugi dovrebbero ricordare durante questi paragoni, non solo come la concorrenza televisiva sia sparita negli ultimi Festival, e questo è indubbiamente un grande vantaggio, ma che nel 2005 e nel 2009 non esistevano i canali del digitale terrestre che ci sono ora e la possibilità di intrattenersi con piattaforme streaming, che sempre di più rosicchiano telespettatori al piccolo schermo.