Oggi è un altro giorno, Serena Bortone gelata da un ospite: “L’ho sculacciata..”

Gianluca Di Fuccia
  • Esperto di Oggi è un altro giorno
12/05/2022
Oggi è un altro giorno, Serena Bortone gelata da un ospite: “L’ho sculacciata..”

Oggi è un altro giorno, l’aneddoto imbarazzante di Mario Lavezzi

La puntata odierna andata in onda con il classico appuntamento delle ore 14:00 su Rai1, ha avuto come protagonisti indiscussi della trasmissione, diversi ospiti di notevole importanza. Tanto clamore è dovuto all’ampio spazio che Serena Bortone ha riservato alla figura di Mia Martini. La conduttrice ha infatti ripercorso i momenti principali della vita della celebre cantante, attraverso la testimonianza di alcune icone artistiche della musica italiana che hanno influenzato in qualche modo la sua vita e quella dei suoi affetti familiari. Tra le considerazioni piu’ rilevanti. troviamo le parole di un ospite singolare: Mario Lavezzi. Il noto compositore italiano, ha infatti raccontato un aneddoto incredibile a proposito della sorella di Mia, Loredana Bertè, svelando un dettaglio davvero imbarazzante.

Serena Bortone indispettita dalle parole del noto compositore italiano

Mario Lavezzi, negli studi di Oggi è un altro giorno, ha confessato di essersi ritrovato all’epoca, a dover produrre il celebre album di Loredana Bertè il cui titolo era Bandabertè, e a dover apportare delle modifiche alla sua struttura insieme al direttore artistico. Quest’ultimo, infatti avrebbe ricevuto una chiamata dalla stessa Bertè alle due di notte, in cui gli veniva chiesto di cambiare il singolo La luna bussò con un pezzo di Battisti intitolato Prendi fra le mani la testa, su consiglio stesso di Mia Martini. Il direttore artistico, contrario alla proposta le avrebbe riattaccato il telefono in faccia. Il pomeriggio successivo, Mario Lavezzi ha poi raccontato di essere andato insieme alla Bertè nell’ufficio del direttore per avere notizie concrete riguardo al cambio del singolo e che quest’ultimo alle domande di Loredana avrebbe risposto: “Cosa vuoi dirmi allora? Prendi fra le mani la testa?”buttandola sul divano per poi sculacciarla. E’ stata proprio questa dichiarazione a sconvolgere pienamente Serena Bortone che ha invitato il noto compositore a non prendere con troppa goliardia questo spiacevole evento.

Oggi è un altro giorno, lo stilista Claudio Belfiore ricorda Mia Martini

Dopo l’aneddoto imbarazzante, la parola è passata ad un altro ospite importante, Claudio Belfiore, un caro amico di Mia Martini e suo stilista, a cui per anni l’amatissima cantante ha affidato il suo look. Belfiore, ha messo ben in evidenza la continuità del rapporto d’amicizia con la cantante fino alla fine, ponendo l’attenzione sulla questione della presunta maledizione attribuitale da superficiali leggende popolari legate a sfortunati episodi. Lo stilista ha infine ricordato a Serena Bortone la forza con cui la stessa Mia Martini cercava di demistificare quella brutta opinione andando avanti e combattendo in tutti modi contro la sofferenza.