Non mi lasciare, la miniserie debutta su Rai1: data di inizio, trama e cast

Non mi lasciare, la miniserie debutta su Rai1: data di inizio, trama e cast
-
31/12/2021

Non mi lasciare con Vittoria Puccini debutta in Rai: il thriller partirà il 9 Gennaio

Ancora protagonista Vittoria Puccini del palinsesto Rai. Non mi lasciare, infatti, è una miniserie thriller che debutterà su Rai1 il 9 Gennaio 2022 a cui seguirà un’altra puntata il 10 Gennaio. Per la regia di Ciro Visco, le puntate in totale saranno 4 e racconteranno la storia di un vicequestore donna, Elena Zonin. Non mi lasciare è la prima fiction originale Rai del 2022 ed è una coproduzione Fiction-PayperMoon Italia prodotta da Mario Mauri. E’ stata scritta da Ivano Fachin, Giovanni Galassi e Tommaso Matano insieme a Leonardo Fasoli e Maddalena Ravagli, i quali sono anche autori della serie Gomorra. La protagonista del thriller targato Rai sarà Vittoria Puccini e verrà affiancata da Alessandro Roia e Sarah Felberbaum. La trama è ambientata principalmente a Venezia. Grazie a questa scelta della produzione, i telespettatori Rai potranno, infatti, godere della vista di calli, palazzi e campielli meravigliosi.

Vittoria Puccini sarà Elena Zonin in Non mi lasciare: la trama

Protagonista principale di Non mi lasciare l’apprezzatissima attrice toscana Vittoria Puccini. La donna, impersonerà Elena Zonin, un vicequestore donna alle prese con le indagini su una rete di pedofili. Quest’ultimi saranno i responsabili del rapimento e del traffico di minori sul web. Impiegata nella sezione della polizia che si occupa di reati informatici e nello specifico di crimini contro l’infanzia, Elena Zonin si dividerà tra Roma e Venezia. Quest’ultima in particolare la vedrà protagonista delle indagini di un crimine contro minori su cui sta lavorando da tempo. Venezia è la città d’origine della donna, ma l’ha abbandonata ormai da vent’anni. A causa di questa indagine che la impegnerà molto, quindi, dovrà tornare nella metropoli da cui si era allontanata e ritroverà il suo grande amore. L’uomo è Daniele, vicequestore di polizia, attualmente sposato con Giulia, la sua migliore amica d’infanzia.

Non mi lasciare con Vittoria Puccini: la donna si riavvicinerà al suo grande amore

Con una scenografia romantica come Venezia non poteva mancare la scintilla romantica. Tornata nel capoluogo veneto per l’importante indagine sui reati conto l’infanzia, infatti, Elena Zonin (Vittoria Puccini) si ritroverà a lavorare fianco a fianco a Daniele. I due vecchi amanti dovranno, a causa delle indagini, spingersi nella ricerca di criminali tra le nebbie del Polesine al fine di scoprire segreti nascosti per anni e ora pronti a riemergere. Questo porterà i due a riaprire vecchie ferite del passato e ad affrontare i demoni lasciati indietro per poter pensare ad un futuro tutto nuovo. Non mi lasciare, quindi, ha tutte le carte in regola per stupire ed entusiasmare il suo pubblico.

Simonetta Viola
  • Scrittore e Blogger