Noi siamo leggenda, smacco per Marco: “Ha il superpotere dell’amicizia”

Denis Bocca
  • Esperto di Uomini e Donne, Verissimo e Grande Fratello
  • Autore esperto delle fiction Un professore e Noi siamo leggenda
02/12/2023
Noi siamo leggenda, smacco per Marco: “Ha il superpotere dell’amicizia”

L’attore che interpreta Marco confessa: “Non ha superpoteri tranne quello della realtà e dell’amicizia”

Il migliore amico di Massimo di Noi siamo leggenda è senza ombra di dubbio Marco, il fratello di Viola, che paradossalmente è l’unico a non sviluppare dei superpoteri nonostante sia un grande appassionato di fumetti e di supereroi. Comunque sia una lunga intervista rilasciata a TheWom.it Giulio Pranno, l’attore che interpreta appunto Marco, ha voluto descriverlo come appunto un amico molto fidato e ha parlato anche del fatto che è l’unico che non sviluppa superpoteri: “Il suo superpotere è quello dell’amicizia e della realtà”. Lui non tradisce gli amici e anche se lo si tratta male lui rimane fedele.

Giulio Pranno parla del suo rapporto con il collega Emanuele Di Stefano

Se si riesce a instaurare un bel rapporto d’amicizia, di stima e di fiducia reciproco in un ambiente lavorativo allora si svolgono le proprie mansioni con un sollievo in più anche se rimane un lavoro che fa rima con schiavitù. Quello dell’attore è un lavoro che può dare grandi soddisfazioni soprattutto quando si è giovani e si è già in un cast di una fiction per la prima serata di Rai2 come Giulio Pranno, che ha parlato del rapporto che lo lega al collega Emanuele Di Stefano (interpreta Massimo): “Per me lui è stato un appiglio”.

Rai2 punta tutto su Noi siamo leggenda: un teen-drama diverso dal solito

In Noi siamo leggenda ci sono molti attori esordienti, ma ci sono anche dei veterani delle fiction come Claudia Pandolfi e Lino Guanciale. Ovviamente il pubblico più avvezzo alle serie avrà riconosciuto non solo il nome di Carmine Elia, ma anche i volti degli attori provenienti da Mare Fuori: da Giacomo Giorgio passando per Valentina Romani fino a Nicolas Maupas fino all’ispettrice Beatrice (madre di Marco e Viola) e il padre di Greta (che nella fiction ambientata a Napoli faceva il capo zingaro).

Insomma, Noi siamo leggenda (QUI le anticipazioni della prossima puntata) è un teen-drama diverso dal solito perché ci sono di mezzo i superpoteri: i ragazzi che scopriranno di averli non si metteranno di certo a combattere contro i cattivi. Cercheranno piano piano di capire come usarli affinché non facciano del male, ma del bene, così da migliorare il mondo che gli adulti hanno lasciato del tutto sfasciato e apparentemente senza speranza di rinascita.