LoveMi, le struggenti parole di Fedez che hanno fatto commuovere la Ferragni

Simona
  • Autrice esperta di gossip
29/06/2022
LoveMi, le struggenti parole di Fedez che hanno fatto commuovere la Ferragni

Lacrime sul palco di Lovemi, Fedez fa commuovere la Ferragni: ecco il perchè

Ieri sera da Milano è andato in diretta Lovemi, il concerto di beneficenza organizzato da Fedez. Da piazza Duomo alle telecamere di Italia 1, la trasmissione musicale ha registrato ascolti record e ha offerto uno spezzato di commovente nostalgia ai telespettatori. Sul palco, infatti, c’è stato il ritorno ufficiale dell’amicizia tra il rapper e l’amico di ormai vecchia data J-Ax. I due, avevano rotto i rapporti qualche anno fa, poco prima della nascita del primogenito Leone e da allora non si erano più rivolti la parola se non durante qualche sporadico scontro.

“Siamo invecchiati”, dopo anni il rapper finalmente rompe il silenzio

Il concerto di beneficenza che il rapper ha organizzato a Milano è stata l’occasione perfetta per la riappacificazione con l’amico Ax. Dopo anni, finalmente i due si sono concessi un abbraccio in pubblico ed è subito stato come se in tutti questi anni non fosse mai accaduto nulla tra di loro. “Siamo invecchiati, Alessandro“, ha sentenziato Fedez sul palco: queste parole hanno provocato subito le lacrime della Ferragni tra il pubblico degli spalti.  I due, avevano deciso di riavvicinarsi pochi giorni prima proprio in occasione dell’organizzazione dell’iniziativa benefica: il concerto, infatti, ha promosso la raccolta fondi a favore della onlus Together to go. Le telecamere, dunque, sono state spesso puntate sull‘influencer che più di una volta è scoppiata in lacrime.

La prima apparizione dopo mesi di malattia: “Non ci avrei mai pensato”

Questa di ieri è stata una delle prime apparizioni del rapper su di un palco dopo mesi di malattia e la paura di non farcela. Un attimo prima della chiusura, infatti, il cantante è rimasto solo sul palco e ha dedicato un breve ringraziamento alla moglie. “Fino a tre mesi fa, non avrei mai pensato di poter stare per un’ora su un palco. Vorrei ringraziare i medici e, soprattutto, la persona che mi è stata più vicino: mia moglie. Ti amo, amore“.