Lone Star cancellata, al suo posto la terza stagione di Lie To Me

Pubblicato da Fulvia Leopardi Mercoledì 29 settembre 2010

Lone Star cancellata, al suo posto la terza stagione di Lie To Me

Lone Star è stata cancellata da Fox, una decisione arrivata dopo soli due episodi – lo stesso destino che toccò a The Beautiful Life l’anno scorso – che rende la serie con protagonista un truffatore dalla doppia vita la prima vittima di questa stagione 2010-2011: al momento la serie è stata eliminata dai palinsesti (cosa che permetterà l’anticipo del debutto della terza stagione di Lie To Me) ed è stata anche cessata la produzione di episodi.

Dopo il pessimo debutto della settima scorsa, lunedì sera Lone Star è riuscita nel poco invidiabile insuccesso di farsi superare nel rating 18-49, quello più importante per le reti, persino da CW con Gossip Girl, un canale che solitamente è il fanalino di coda negli ascolti e nei ratings. Non è chiaro che fine faranno i quattro episodi non trasmessi, al momento è stata cancellata dal palinsesto e la produzione del sesto episodio è stata stoppata senza neanche finire di girare le scene mancanti.

Lone Star è la storia di Bob (James Wolk), uomo carismatico dalla doppia vita che a Houston è sposato con Cat (Adrianne Palicki), figlia di Clint (Jon Voight), magnate del petrolio, ma anche la storia di Bob, che a Midland si fa chiamare Robert ed è il fidanzato di Lindsay (Eloise Mumford) nonché giovane e intraprendente imprenditore nel settore del petrolio e potenziale truffatore.

Già dopo il pessimo debutto della settimana scorsa, la serie era tra le potenziali candidate alla cancellazione lampo, ma viste le ottime recensioni della critica – che lodavano un prodotto innovativo e non fatto con lo stampino, vedasi medical drama e crime series – Fox aveva deciso di concedere a Lone Star un’ulteriore possibilità: evidentemente, però, gli appelli dello showrunner Kyle Killen non sono serviti a richiamare i telespettatori.

Adesso la Fox – che quest’estate ha trasmesso Lie To Me d’estate proprio a causa dei bassi ascolti – prova ad invertire la tendenza anticipando da novembre ad ottobre la premiere della terza stagione di Cal Lightman (Tim Roth) & soci, tredici episodi che, se non dovessero ottenere i risultati sperati, sarebbero probabilmente gli ultimi.