Le migliori serie tv del momento

Pubblicato da Redazione Lunedì 11 gennaio 2021

Le migliori serie tv del momento

“Cosa potremmo guardare oggi in TV?”
Impossibile negare che sia questa una delle domande che più spesso ricorrono tra le famiglie italiane e gli utenti attivi sui social network, a maggior ragione in questo ultimo periodo che abbiamo trascorso le festività natalizie e di fine anno.
Con l’avvento delle nuove piattaforme streaming abbiamo, attualmente, una vastissima scelta di film e serie tv tra le quali scegliere semplicemente con un click.

Sono meglio le serie tv o i film?

È una questione che troviamo sempre più al centro di dibattiti tra esperti del settore, c’è chi si schiera dall’una o dall’altra parte e chi, invece, afferma che non esiste ragione di mettere le due cose in competizione perché sono due strumenti che si aiutano a vicenda.
L’obiettivo che hanno entrambi i mezzi è il medesimo, ovvero quello di raccontare, provocare e condividere emozioni.

Il film che viene trasmesso al cinema è più incentrato sull’intrattenimento di massa, la produzione ha solo un paio d’ore per colpire ed impressionare lo spettatore, per cui ogni dettaglio deve essere studiato al massimo per minimizzare il rischio di errore.

La serie tv, invece, il rischio se lo può permettere. È questo il mondo che dà spazio a chi vuole rischiare e cimentarsi nella narrazione di storie che possono essere definite “non per tutti” e che magari puntino più alla ricerca della novità e dell’originalità.

In questo nostro approfondimento ci concentreremo e prenderemo in esame le migliori serie TV del momento da non potersi assolutamente perdere.

Queste Oscure Materie

In primis vi suggeriamo la serie TV in onda su Sky Atlantic e intitolata Queste Oscure Materie. La serie televisiva si basa sulla trilogia di romanzi scritta da Philip Pullman, con al centro le avventure della protagonista Lyra Belacqua, interpretata da Dafne Keen. In questa serie, Lyra è chiamata a partire per l’Antartide, in modo da sfuggire alla Corte Concistoriale.

ZeroZeroZero

Un’altra serie televisiva assolutamente da non perdere in questo 2020 è ZeroZeroZero, basata sull’omonimo romanzo dell’autore Roberto Saviano. La serie racconta il mondo della droga ai livelli più alti, passando dalla ‘ndrangheta ai cartelli messicani, fino ad arrivare alle istituzioni dei vari Paesi e il loro coinvolgimento in quello che viene definito come un vero e proprio impero.

Selena: La serie – parte 1

Su Netflix segnaliamo invece l’arrivo a inizio dicembre della serie TV Selena: La serie – parte 1, che racconta la vita di Selena Quintanilla-Pérez, una cantante latina di origini messicane che ripercorre le tappe della vita e della carriera dell’artista scomparsa all’età di 23 anni.
La protagonista Selena è interpretata dall’attrice Christian Serratos, famosa per la sua partecipazione nel cast della serie The Walking Dead. È interessante notare, infine, che Selena: La serie non è il primo contributo che il mondo dello spettacolo regala alla figura dell’artista messicana. Infatti, risale al 1997 (due anni dopo la morte della cantante) il film omonimo del regista Gregory Nava con protagonista Jennifer Lopez.

The Crown – stagione 4

E se la serie TV Selena è al suo esordio assoluto con i primi sei episodi (è prevista anche la seconda parte con altrettanti episodi), The Crown è approdata alla sua quarta stagione. Uscita a metà novembre, la serie si è rinnovata con le new entry di Emma Corrin (la giovane Diana Spencer) e Gillian Anderson (interprete di Margaret Thatcher), raccogliendo numerosi consensi tra la critica.
Nella quarta stagione il pubblico assiste al matrimonio da favola tra Lady Diana e il principe Carlo.

L’alienista – stagione 2

Ripetere un successo clamoroso non è mai semplice, ma Dakota Fanning, Luke Evans e Daniel Bruhl sembrano proprio esserci riusciti ancora un’altra volta con i nuovi episodi della seconda stagione de L’alienista, thriller ottocentesco con protagonista il personaggio di Sara Howard interpretato appunto dalla Fanning, che continua a essere affiancata da John Moore (Luke Evans) e il Dott. Kreizler (Daniel Bruhl). Insieme dovranno risolvere il caso legato alla scomparsa di Ana Linaes, la figlia di un noto console di nazionalità spagnola.