Laura Pausini condurrà un programma su Rai 1 dopo l’Eurovision: l’annuncio

Giulia Tolace
  • Esperta di Amici e Verissimo
  • Autrice di fiction italiane, serie francesi e turche
12/05/2022
Laura Pausini condurrà un programma su Rai 1 dopo l’Eurovision: l’annuncio

Non solo l’Eurovision Song Contest per la cantante: la promessa di un ritorno

Tra poche ore andrà in onda su Rai 1 la seconda e ultima semifinale dell’Eurovision Song Contest prima della finale di sabato sera. Il primo appuntamento di martedì è andato alla grande con più di 5 milioni di telespettatori incollati davanti al piccolo schermo. Se la serata è stata un successo il merito è stato soprattutto di Laura Pausini, Mika e Alessandro Cattelan, che se la sono cavata alla grande. Intervistata dal quotidiano La Stampa Laura Pausini ricorda però il suo primo vero debutto alla conduzione. Ovvero quando ha fatto il programma “Laura e Paola” su Rai 1 insieme a Paola Cortellesi. A tal proposito la cantante ammette che la Rai chiede spesso ad entrambe di fare “Laura e Paola 2”. E aggiunge: “Io e lei quando siamo sedute sul divano ne parliamo ma siamo sempre occupatissime. Un giorno però troveremo il tempo e lo rifaremo. Promesso”.

Laura Pausini e quel sogno da realizzare: la cantante sogna il cinema

Con l’esperienza dell’Eurovision Song Contest la Pausini sta dimostrando una versatilità artistica incredibile. E non solo, perché da poco la cantante è anche su Amazon Prime Video con il film sulla sua vita “Piacere di conoscerti”. Per questo nel corso dell’intervista alla cantante è stato chiesto se le piacerebbe anche diventare attrice e recitare in un film al cinema. Lei ha ammesso: “Il cinema è da sempre una mia grandissima passione”. La cantante ha poi aggiunto che se c’è l’emozione all’idea di andare a conoscere un mestiere che non è il tuo e se c’è la possibilità di esplorare altri campi allora è un buon punto di partenza. Tuttavia Laura ha spiegato di non sentirsi un’attrice e che nel film-documentario di Amazon interpretava semplicemente se stessa.

Polemiche chiuse sul collega dell’Eurovision Song Contest: “Lui è uno dei motivi per cui ho accettato”

Dopo aver svelato un retroscena sull’evento musicale che sta conducendo la cantante ha finalmente messo a tacere tutte le polemiche intorno a lei e Alessandro Cattelan. Diverse voci infatti davano i due come ai ferri corti ancor prima di iniziare l’evento. “Lo dico chiaro: uno dei motivi per cui ho accettato di fare l’Eurovision è la sua presenza” commenta Laura Pausini. Quest’ultima, poi, definisce Cattelan un vero presentatore che riesce a rendere questa nuova esperienza migliore.