La lunga notte – La caduta del Duce, riassunto seconda puntata: il confronto con Hitler

Simonetta Viola
  • Esperta della soap Il paradiso delle signore
  • Autrice esperta di Uomini e Donne e Grande Fratello
31/01/2024
La lunga notte – La caduta del Duce, riassunto seconda puntata: il confronto con Hitler

Riassunto seconda puntata de La lunga notte – La caduta del Duce: gli stravolgimenti per il Duce

La Rai sta facendo il pienone di fiction storiche. Ha cominciato con La storia, terminata la scorsa settimana, e continua con tre puntate della nuova fiction con Alessio Boni. Tre serate intense per raccontare la notte più lunga per il Regno d’Italia. Nella puntata andata in onda ieri, martedì 30 gennaio, sono stati tanti gli stravolgimenti, soprattutto per i protagonisti principali della serie televisiva. Infatti, tra i momenti più topici vi è stato sicuramente il confronto tra il Duce ed Hitler che ha catalizzato l’attenzione di milioni di telespettatori. Nel terzo e quarto episodio della serie televisiva, infatti, sono andati in scena i plot twist legati non solo ai protagonisti principali, quindi Dino Grandi e Benito Mussolini, ma anche ai personaggi che hanno dato il loro contributo alla storia e che in parte l’hanno cambiata dal dietro le quinte. Non si tratta solo di Maria Jose, ma anche della stessa Claretta.

La lunga notte – La caduta del Duce, trama terzo episodio in onda ieri sera: i bombardamenti su Roma

Come anticipato, il terzo episodio ha portato in scena degli stravolgimenti sia per Dino Grandi che per il Duce. La puntata si apre proprio con la paura dello statista in attesa della sua esecuzione, ma all’ultimo sarà l’egemone a ritirare l’ordine di arresto. Nel frattempo, la primogenita del Duce, Edda, gelosa del rapporto con Benito Mussolini ha con la sua amante Claretta Petacci, cerca informazioni che possano mettere in difficoltà tutta la famiglia Petacci. Ma il 19 luglio avverrà anche uno dei momenti più catartici della storia: il confronto del Duce con Hitler. Dopo quest’ultimo momento altamente umiliante ed i bombardamenti su Roma, arriva il momento per il Duce di stanare tutti i traditori. Sotto consiglio del Fuhrer, infatti, inizia la sua lotta a coloro i quali non stanno dalla sua parte. Convoca così il Gran Consiglio per farli tutti fuori.

Riassunto quarto episodio de La lunga notte – La caduta del Duce: l’accordo di Grandi e Ciano

Infine, nel quarto episodio della serie televisiva vanno in scena una serie di patti e accordi che saranno il preludio della fine di Mussolini. Tutto avrà inizio quando Federzoni e Bottai cercano di corrompere Galeazzo Ciano contro il parere di Grandi per avere più voti. Ma è stato proprio quest’ultimo a farsi avanti con Ciano quando ormai le speranze erano pressocché vane.

Spinto dalla necessità, Dino incontra Ciano e si mettono d’accordo per le votazioni. Ma a questa scena assiste un galoppino, il quale riferisce tutto a Claretta, che correrà ad avvisare il suo amato Ben. Purtroppo però quest’ultimo dopo le rivelazioni della figlia Edda la tiene a distanza, inconsapevole che la stessa viene a sapere dell’accordo segreto del marito con Grandi. Sarà proprio lei a metterlo in guardia, ma l’uomo non vuole proprio saperne e le svela tutte le sue intenzioni.