Kaspar Capparoni, racconto sofferto: “Mio figlio vuole andarsene dall’Italia”

Giulia Bertaccini
  • Esperta di Oggi è un altro giorno
  • Autrice esperta di Serena Bortone e gossip
16/04/2023
Kaspar Capparoni, racconto sofferto: “Mio figlio vuole andarsene dall’Italia”

 

Kaspar Capparoni, amara confessione: il figlio vuole lasciare l’Italia per una carriera internazionale nella danza

E’ stato uno degli attori più amati d’Italia, oggi Kaspar Capparoni è pronto ad andare in pensione. L’uomo ha rivelato al settimanale “Nuovo” di essere pronto a fare da manager a suo figlio Alessandro che sogna un futuro nella danza. Una passione nata da quando era solo un bambino e che l’ha portato a frequentare la scuola di danza dell’Opera di Roma diretta da Eleonora Abbagnato. L’attore ha riferito di essere rimasto spiazzato dal talento di suo figlio. Un talento che purtroppo in l’Italia non viene valorizzato. Per questo motivo, l’ex volto de Le tre rose di Eva ha fatto un’amara confessione: “Mio figlio mi ha detto che vuole una carriera internazionale come quella di Eleonora Abbagnato” e per questo vuole andarsene dall’Italia.

L’attore e il rapporto con i suoi figli

Intervistato al settimanale “Nuovo”, Kaspar Capparoni ha raccontato che lui e sua moglie hanno accettato la decisione di Alessandro di lasciare l’Italia per inseguire il suo sogno di diventare un grande ballerino. L’attore ha ammesso di non voler ostacolare la felicità del figlio ma di appoggiarlo nella sua scelta. Per quanto riguarda gli altri figli, il 58enne ha rivelato che Daniel è ancora piccolo, sebbene per il momento la sua priorità sia giocare a calcio. Inoltre, ha detto di aver spedito il figlio maggiore Joseph a lavorare in uno degli alberghi dei suoi parenti in Val Pusteria dopo che gli aveva chiesto di aiutarlo a compilare il documento per il reddito di cittadinanza. In merito a ciò, l’attore ha rivelato: “Lavora lì da un anno ed è felicissimo”.

Kaspar Capparoni vuole seguire Alessandro nelle vesti di manager

Kaspar Capparoni è stato tra i volti più amati delle fiction italiane. Ai lettori di “Nuovo”, l’attore ha raccontato di essere pronto a lasciare il mondo della tv per stare accanto al figlio Alessandro come suo manager. Il 58enne infatti ha riferito che il 14enne è una promessa, che si ispira a mostri sacra della danza tra cui Rudol’f Nureyev e Michail Barysnikov.

L’uomo è apparso molto orgoglioso del ragazzo, tanto da averlo aiutato a concretizzare il suo sogno iscrivendolo alla scuola di danza di Lidia Turchi. Ad 11 anni è entrato al teatro dell’Opera di Roma dove si formano i ballerini professionisti. In merito a ciò, l’uomo ha dichiarato: “Alessandro è contento e io lo sono come lui.” Infine ha chiosato di non sapere cosa succederà in futuro, in quanto nella vita ci vuole un pizzico di fortuna.