Il Segreto, riassunto puntata dell’8 maggio 2017: Matias crede alle parole di Hernando

Pubblicato da Mara Guzzon Lunedì 8 maggio 2017

Il Segreto, riassunto puntata dell’8 maggio 2017: Matias crede alle parole di Hernando

Come conferma il riassunto de Il Segreto sulla puntata di lunedì 8 maggio 2017, la soap opera è tornata su Canale 5 dalle ore 16,20 in poi, con Hernando, Camila, Francisca, Cristobal e gli altri personaggi protagonisti della soap opera. Ancora una volta le strade di Puente Viejo sono state teatro di intrighi e colpi di scena: cosa è accaduto nel corso dell’episodio appena trasmesso? A comparire al centro del racconto sono stati Francisca, con i suoi intrighi, ed Hernando, nascosto nei sotterranei di Los Manantiales.

Il riassunto della puntata de Il Segreto di lunedì 8 maggio 2017 contiene i dettagli su quanto appena trasmesso in tv, nel corso di un episodio inedito della soap opera iberica trasmesso su Canale 5 tra le 16,20 e le 17,00. Cosa sapere sui nuovi sviluppi della storyline? Vediamo i fatti principali.

Il Segreto puntata 8 maggio 2017, riassunto: Matias aiuta Hernando

Hernando confessa a Matias ciò che gli è successo, aggiungendo dettagli su come sia finito nel suo nascondiglio attuale. L’uomo ha paura di essere stato incastrato da Elias e chiede al giovane Castaneda i dettagli su ciò che ha scoperto. Matias riferisce a Dos Casas che le guardie hanno ritrovato il cadavere di Manuela e di suo figlio Damian, giungendo alla conclusione che fosse stato Dos Casas ad ucciderli entrambi. Hernando continua a proclamarsi innocente e gli chiede di fare una cosa per lui. Poi ascolta in silenzio Camila mentre suona il piano e si emoziona. Nelle stesse ore Beatriz chiede ad Elias notizie sulla sua famiglia, ma poi interviene Camila che subito lo allontana.

Il Segreto, puntata dell’8 maggio 2017, riassunto: Cristobal conosce i dettagli sulla morte di Salvador Castro?

Cristobal parla con Emilia della misteriosa morte di Salvador Castro: l’intendente le spiega che il cadavere emerso non era riconoscibile quando è stato ritrovato ma che don Julian aveva confermato ugualmente l’identità dell’uomo. Garrigues sospetta che fosse stato obbligato da Francisca a farlo. Intanto la Montenegro caccia Fe in malo modo e chiede a Mauricio se Puri eseguirà i suoi ordini per scoprire qualcosa sui Santacruz. Il servitore, che ha precedentemente pagato la donna per convincerla, le conferma che lo farà a breve. Onesimo, con un espediente, prova a persuadere Hipolito a cedergli temporaneamente la carica di sindaco: lui però sceglie di non accettare. Intanto Francisca, alla locanda, incontra l’intendente e finisce per domandargli nuovi particolari su Hernando Dos Casas.