Il commissario Montalbano, stravolta la fiction! Parlano i produttori

Simonetta Viola
  • Uomini e Donne, Isola dei famosi
  • Autrice esperta di fiction e serie tv
10/09/2022
Il commissario Montalbano, stravolta la fiction! Parlano i produttori

Notizia choc per tutti i fan della serie: verranno mandati in onda degli episodi particolari

Il commissario Montalbano è un must per molti italiani che negli anni hanno imparato ad amare le avventure del giovane commissario siciliano nato dalla fantasia di Camilleri. Per tutti gli affezionati fan della serie arriva in anteprima una notizia bomba rilasciata da Tv, Sorrisi e Canzoni. Infatti, a partire da mercoledì 14 Settembre andranno in onda i primi quattro episodi della serie. Quest’ultimi, relativi al 1999, verranno rivisitati in 4k per l’occasione e mostrati al pubblico italiano in una veste grafica totalmente nuova. Ovviamente il progetto non si fermerà alla messa in onda dei primissimi episodi ma ripercorrerà tutta la fiction italiana amata in tutto il mondo. Le puntate che andranno in onda saranno “Il ladro di merendine”, “La voce del violino”, “la forma dell’acqua” e “Il cane di terracotta”, ossia i primissimi episodi di una serie televisiva che è ormai un cult e che conta un miliardo e 200 mila spettatori in tutta Europa grazie ai 37 episodi inediti e a tantissime repliche. Secondo il programma, ogni puntata verrà preceduta dalla presentazione del “papà” della serie ossia Andrea Camilleri che è scomparso nel 2019. Verranno rivisti anche altri due attori che nel frattempo sono deceduti: si tratta di Marcello Perracchio, ossia il burbero Dottor Pasquano, e Roberto Nobile, l’interprete di Nicolò Zito, cronista di Retelibera.

Marco Camilli ammette: “E’ stato un lavoro molto complesso”

Restaurare in chiave digitale, nello specifico in 4k, le puntate de Il commissario Montalbano è stato un lavoro particolarmente difficile come ha ammesso lo stesso Marco Camilli ai microfoni di Tv, Sorrisi e Canzoni. Le sue parole in merito: “Si è trattato di un lavoro molto complesso che è stato possibile grazie alla lungimiranza del produttore Carlo Degli Esposti e del regista Alberto Sironi che nel 1999 decisero di girare Montalbano in pellicola a 25 mm come se fosse un film per il cinema.” Indubbiamente la serie televisiva è stata stravolta con il lavoro di passaggio in 4k che hanno voluto regalare al pubblico, ma per fare ciò è scesa in campo una vera e propria squadra. Le parole di Camilli in tal senso: “Il lavoro è stato effettuato nei nostri laboratori romani e ha richiesto circa 90 giorni a film. E’ stato come ‘togliere la polvere’ dalle immagini, ma non solo, anche le tracce audio sono state riportate a nuova vita e il risultato è emozionante.” Grazie alla nuova tecnologia 4k i telespettatori potranno godere di un Commissario Montalbano tutto nuovo, ma per farlo dovranno avere un televisore adatto e sintonizzarsi su Rai 4K, sul canale 210 di Tivùsat, la piattaforma satellitare gratuita.

Il commissario Montalbano: i nuovi episodi ci saranno?

Una domanda che angustia tutti gli affezionati fan della serie è proprio quella relativa ai nuovi episodi. Secondo quanto riportato da Tv, Sorrisi e Canzoni questi ultimi ci saranno. Il primo dovrebbe essere “Il cuoco dell’Alcyon” e vedrebbe il commissario agire sotto copertura spacciandosi per un cuoco su una barca di lusso. Nell’altro episodio, invece, intitolato “Riccardino”, il poliziotto indagherà sulla morte di un ragazzo che poco prima di perdere la vita lo aveva cercato.