Grande Fratello Vip, concorrenti penalizzati: Amaurys si sente in colpa

Grande Fratello Vip, concorrenti penalizzati: Amaurys si sente in colpa

Budget spesa decurtato a causa di alcune violazioni dei freeze da parte dei concorrenti

Altre novità si susseguono all’interno della casa più seguita e sorvegliata d’Italia, e non solo. Il Grande Fratello continua a sorvegliare costantemente gli inquilini attualmente presenti all’interno della casa e non manca certo nel far sentire la propria presenza in svariati modi, anche nei richiami che seguono i comportamenti a volte non positivi dei partecipanti. Come ogni martedì, i concorrenti sfruttano il budget messo a disposizione dall’organizzazione per acquistare viveri da utilizzare nel corso della settimana, ma questa volta non tutto sembra essere dalla loro parte. Patrizia Rossetti e Luca Salatino riuniscono i concorrenti per leggere loro un comunicato.

Il comunicato del Grande Fratello: il budget spesa viene decurtato

Luca e Patrizia leggono il comunicato che riporta le seguenti parole: “Grande Fratello, in seguito alle reiterate inosservanze delle regole del Freeze, ha deciso di assegnare una penalità a tutti gli abitanti della Casa. Il budget di 380 euro per la spesa è stato per questo motivo decurtato di ben 80 euro. Avete quindi a disposizione solo 300 euro per la vostra spesa settimanale.” Le emozioni palesate a seguito di quanto letto non sono certo tra le più allegre ed all’interno della casa del Grande Fratello, i singoli concorrenti iniziano a sentirsi in colpa per quanto accaduto. Amaurys si sente responsabile per non essere riuscito a rispettare il freeze a seguito della sorpresa ricevuta, mentre Patrizia specifica che la responsabilità è di tutti in quanto in molti non hanno rispettato la regola dello “stare fermi”. Secondo Cristina, emozioni forti possono far dimenticare di essere sottoposti alla regola del freeze, ma chi non è direttamente coinvolto dovrebbe fare qualche sforzo in più per rispettarla.

Si procede con la spesa, ma non tutti partecipano

Se la stanchezza mentale causata dalla convivenza forzata all’interno di una casa sorvegliata 24 ore al giorno ha portato alla nascita di discussioni apparentemente futili sui vari ambiti della convivenza, tra cui le preoccupazioni di Gegia in merito al suo russare ed a quello di altri concorrenti, non può di certo non incombere anche sulla gestione della spesa. Nonostante il provvedimento preso dal Grande Fratello, i concorrenti si riuniscono per organizzare le proprie idee e decidere quali cose acquistare. Il budget è stato ridotto e secondo Luca potrebbe non bastare a soddisfare tutte le richieste. Non tutti però decidono di partecipare alla “riunione” e tra chi decide di escludersi sembra esserci anche Wilma Goich che, dal canto suo, decide di non prendere parte all’attività in quanto ancora infastidita per quanto accaduto nelle scorse settimane proprio a causa della spesa e delle varie richieste. Ridurre il budget relativo all’acquisto di beni considerati “primari” nella casa non può che destare dispiaceri e preoccupazioni tra quei concorrenti che, quasi sicuramente, cercheranno di sforzarsi maggiormente per seguire le regole imposte dalla trasmissione.