Giovanni Caccamo e Deborah Iurato a Sanremo 2016 con Via da qui: il testo della canzone

Secondo i bookmakers è la coppia preferita della 66° edizione del Festival di Sanremo

Pubblicato da Giulia Calchetti Martedì 2 febbraio 2016

Dopo la vittoria dello scorso anno, Giovanni Caccamo parteciperà a Sanremo 2016 in coppia con Deborah Iurato, con la canzone Via da qui, un testo scritto da Giuliano Sangiorgi dei Negramaro e contenuto nel nuovo album del giovane cantante, intitolato Non siamo soli e che uscirà durante la kermesse sanremese, precisamente il 12 febbraio 2016. Giovanni Caccamo ha vinto la sezione Nuove Proposte di Sanremo 2015 e quest’anno gareggerà fra i Campioni, duettando con la conterranea Deborah Iurato, vincitrice di Amici 2013. Secondo i bookmakers, sono proprio loro a essere i favoriti per la vittoria di Sanremo 2016.

Il testo della canzone Via da qui che Giovanni Caccamo e Deborah Iurato porteranno a Sanremo 2016 parla della capacità di chiedere scusa, di come tirar fuori un pizzico di umiltà e mettere da parte l’orgoglio. “Canta una coppia che sta per lasciarsi, eppure basterebbe mettere da parte l’orgoglio e chiedere scusa per capirsi. Questo riguarda tutte le relazioni sia d’amore e sia tra i popoli”, ha spiegato Giovanni Caccamo a L’Avvenire. Giovanni Caccamo, a Quotidiano.net, ha inoltre svelato come sarà realizzato il duetto con Deborah Iurato: “Il duetto ce lo dividiamo: strofa autorale mia, seconda parte più pop sua. Alle prove abbiamo avuto l’applauso dell’orchestra”.

Via da qui non solo sarà presente nel nuovo album di Caccamo, ma farà parte anche di Sono ancora io, nuovo album della Iurato in uscita il 12 febbraio.

Il testo di Via da qui canzone di Giovanni Caccamo e Deborah Iurato

Che quello che ho da dirti in fondo
Non è una bugia
Ti cucirò un vestito nuovo addosso
Prima di scappare via
Prima di andare via
Via da qui, via da qui, via da qui
Via da qui
Che cosa poi ti aspetti
Di trovare di diverso da noi due
Se anche via,
Via da qui, via da qui, via da qui
Mille domande io ti vorrei fare
Soltanto a un passo ancora
A un passo dalla fine
Lo vedi che non sono pronta
Ti lascio qui la pelle mia
Tu pensi che non sia abbastanza
Per non scappare via
Per non andare via
Via da qui, via da qui, via da qui,
Via da qui
Che cosa poi ti aspetti
Di trovare di diverso da noi due
Se anche via,
Via da qui, via da qui, via da qui
Sei sempre lì che aspetti
Di indossare le mie scuse
Come fossero medaglie
Da mostrare al mondo intero
Per provare a tutti
Senza incertezze e senza dubbi
Che è finito tutto adesso
Ti chiedo scusa sì ma
Sei sempre lì che aspetti
Di indossare le mie scuse
Come fossero medaglie
Da mostrare al mondo intero
Per provare a tutti
Senza incertezze e senza dubbi
Che è finito tutto adesso
Se proprio devo farlo adesso
Ti chiedo scusa sì ma parto
Restare qui non ha più senso
Se mi sussurri scusa resto.
Via da qui, via da qui, via da qui
E ancora qui ti aspetto.