Gerry Scotti apre in lacrime Io Canto Generation: “Mi sono commosso”

Vincenzo Pennisi
    Autore e giornalista esperto di sport, Festival di Sanremo e Grande Fratello Vip, fiction italiane
22/11/2023
Gerry Scotti apre in lacrime Io Canto Generation: “Mi sono commosso”

Gerry Scotti si emoziona in apertura di Io Canto Generation

Dieci anni dopo Gerry Scotti è tornato a presentare Io Canto Generation. E l’emozione ha preso il sopravvento fin dai primi minuti di trasmissione, con il tanto amato conduttore di Canale Cinque che non ha trattenuto le lacrime quando i vari coach del programma hanno fatto il loro ingresso in studio sulle notte della meravigliosa Il mondo che vorrei, che già nelle prime edizioni veniva miscelata in alcuni speciali medley, cantati direttamente dai giovanissimi artisti in gara. “E’ una grande emozione per me tornare qui dopo dieci anni” ha ammesso il padrone di casa Gerry Scotti prima di lasciare il campo a Iva Zanicchi, Mietta, Anna Tatangelo, Benedetta Caretta, Fausto Leali e Cristina Scuccia. Poi, quando i cantanti si sono immersi nella sigla, sono esplose le lacrime. “Mi sono commosso anche io” ha ammesso il presentatore pizzicato dalle telecamere in lacrime durante l’esibizione.

Gerry Scotti commenta il ritorno di Io Canto: “Sono onorato di essere qui”

Una squadra di coach tutta nuova, dei giudici già amatissimi e una rosa di 24 talenti uno più bravo dell’altro. E’ tutto apparecchiato per il grande ritorno di Io Canto, questa volta nella formula Generation, dieci anni dopo l’ultima volta. Gerry Scotti ha spalancato le porte al pubblico in apertura di trasmissione, non trattenendo le emozioni: “Grazie, grazie, sono davvero onorato. E’ davvero un’emozione enorme essere qui, un grande onore. Uno studio tutto nuovo, il glorioso studio 20 Mediaset che così bello non l’avete mai visto, guarda che regalo meraviglioso mi hanno fatto” le parole di Scotti in apertura di puntata.

Il padrone di casa presenta Io Canto

Nelle ore precedenti al ritorno in scena di Io Canto Generation, con una squadra ricca di grandi ospiti come anticipato dallo stesso Scotti, il padrone di casa ha così presentato il format musicale, svelando diverse curiosità sul programma.

“I capisquadra sono un po’ la storia della musica italiana: avremo due senatori, Iva Zanicchi e Fausto Leali, poi Cristina Scuccia, Mietta, Anna Tatangelo. E a fare da fil rouge tra ciò che è stato nelle vecchie edizioni e l’edizione di quest’anno Benedetta Caretta. Avrò una giura meravigliosa”. Un cocktail e un concentrato di musica portata in scena dai più piccoli, che si sono esibiti su pezzi di svariate generazioni, da Italodisco dei The Kolors fino a Pregherò di Celentano.