Gary Oldman, l’annuncio al Festival Giffoni 2022: “Presto andrò in pensione”

Jonathan Zacconi
  • Appassionato di Ascolti Tv
  • Seguo Forum, Amici, Che Tempo Che fa e gli show di Rai 2
28/07/2022
Gary Oldman, l’annuncio al Festival Giffoni 2022: “Presto andrò in pensione”

Giffoni Film Festival 2022 ospita Gary Oldman che annuncia il ritiro dalle scene. Le parole dell’attore

In questi giorni si sta svolgendo Il Giffoni Film Festival, un festival cinematografico per bambini e ragazzi che si svolge ogni anno, nel mese di luglio, per la durata di circa dieci giorni, nella città di Giffoni Valle Piana, in provincia di Salerno. Tra i tanti ospiti di quest’anno anche l’attore premio oscar Gary Oldman che ha parlato con i ragazzi e ha risposto ad alcune domande Tante le dichiarazioni dell’attore tra cui una un po’ più spiazzante delle altre: l’attore ha 64 anni e sta già pensando alla pensione. Hai ragazzi che con attenzione e interesse lo ascoltavano ha detto che Le persone di una certa età come lui prima o poi andranno in pensione e lasceranno il posto a loro che sono sangue nuovo e forza nuova.

“Voi siete il futuro, abbiamo bisogno di voi. Quindi sono molto felice ed emozionato di essere qui con voi…”.

Sono queste le parole dell’attore per l’occasione vestito di bianco e con i capelli legati anche per il gran caldo, parlando alla platea dei giovani del festival di Giffoni.

Gary Oldam in pensione? La dichiarazione al festival spiazza un po’ tutti

Le parole dell’attore durante l’incontro con i giovani ragazzi del Giffoni Film Festival 2022 anticipano una possibile pensione dell’attore, nonchè una sua uscita dalle scene dopo essere stato un’icona per tanti anni grazie ai suoi amati ruoli. Uno tra tutti, parlando di giovani, la sua partecipazione alla saga di Harry Potter in qualità di Sirius Black, padrino del protagonista che però viene ucciso nel quinto film della saga da Bellatrix Lastrange. Una sua altra interpretazione magistrale è quella del 2018 nei panni del primo ministro Winston Churchill nel film biografico L’ora più buia. La sua interpretazione gli ha fatto vincere il Premio Oscar, il Golden Globe, il Premio BAFTA, il Critics Choice Award e lo Screen Actors Guild Award come miglior attore protagonista.

Giffoni Film Festival ospita l’attore inglese premio oscar Gary Oldam: le sue più grandi interpretazioni

Non solo protagonista di Harry Potter e de L’ora più buia che gli ha permesso di vincere l’oscar, i film in cui ha recitato hanno incassato oltre 11 miliardi di dollari in tutto il mondo, rendendolo uno degli attori più remunerati di sempre. Una curiosità sulla sua partecipazione ad Harry Potter riguarda il motivo: rivelò che inizialmente aveva accettato la parte per problemi economici, ma in seguito è stato contento di aver partecipato alla saga cinematografica nel ruolo di Sirius Black. Inoltre suggerì alcune caratteristiche riguardo al personaggio, come ad esempio l’acconciatura, e nell’interpretarlo si ispirò a vari modelli come John Lennon e vari personaggi shakespeariani. Rimanendo in tema di attori stranieri, è recente l’assoluzione da tutte le accuse di Ricky Martin (ecco che cosa era successo).