Fiorello apre il Festival di Sanremo 2018: ‘Genitori, fate vedere questo festival ai vostri figli’

Pubblicato da Giorgia Piombo Martedì 6 febbraio 2018

Fiorello apre il Festival di Sanremo 2018: ‘Genitori, fate vedere questo festival ai vostri figli’

E’ compito di Fiorello aprire questo Festival di Sanremo 2018: parole importanti ed ironia senza freni hanno, infatti, dato il via a questa 68esima edizione della kermesse canora. Il comico romano ha, dunque, vinto il ‘braccio di ferro’ che da qualche giorno stava combattendo con Claudio Baglioni, in quanto quest’ultimo avrebbe preferito farlo entrare nel clou della prima serata, cioè verso le 22.30 privandolo di vestire di panni dello ‘scalda pubblico’.

‘Genitori, fate vedere questo festival ai vostri figli’ ha, dunque, consigliato Fiorello ai genitori telespettatori di questo Festival di Sanremo 2018. Il comico ha aperto l’edizione leggendo il profondo messaggio di invito ricevuto dal conduttore Claudio Baglioni: ‘In questo sei febbraio potresti essere il mio vero gancio in mezzo al cielo!’. Insomma, parole che avrebbero potuto dar vita ad una vera e propria canzone e alla quali Fiorello non avrebbe potuto dir di ‘no’.

Leggi anche: SANREMO 2018, IRRUZIONE IN DIRETTA SUL PALCO DELL’ARISTON

Festival di Sanremo 2018, Fiorello ironizza sulla 68esima edizione: ‘Quest’anno si elimina il pubblico’

Ha fatto ridere e sorridere Fiorello nei primissimi attimi che hanno aperto questa 68esima edizione del Festival di Sanremo: il comico tanto atteso ha divertito la platea dell’Ariston ironizzando in primis sulla politica per poi parlare di tecnologia e tempo che avanza.
‘Non sarà un Festival che ‘spacca’, i ragazzi non sono abituati a queste cose perché guardano i contenuti su YouTube, loro sono abituati a vedere filmati che si bloccano che se non c’è il wifi che prende, loro non riescono a vedere filmati, non sono abituati. Genitori, dite ai vostri figli di guardare questo festival’ ha affermato Fiorello nel corso del monologo iniziale.
Poi, il riferimento alla scenografia innovativa che quest’anno ha visto eliminare qualche fila di poltrone: ‘Questo è l’unico festival dove non si eliminano i cantanti ma il pubblico, una cosa mai vista. Ma cosa elimini il cantante. Se il cantante se ne va si porta via tutto, i parenti ecc, e non girano più soldi’.

Leggi anche: FESTIVAL DI SANREMO 2018, CLAUDIO BAGLIONI CONDUTTORE E DIRETTORE ARTISTICO

Fiorello canta Baglioni e Morandi: il medley al Festival di Sanremo 2018

Sul termine del monologo, Fiorello ha dedicato un medley al duo formato da Claudio Baglioni e Gianni Morandi che negli ultimi anni hanno dato origine a ‘Capitani Coraggiosi’.
Da ‘Uno su mille ce la fa’ a ‘1000 giorni di te e di me’, il comico ha raccolto i migliori brani dei due noti cantanti regalando ai telespettatori da casa ed alla platea in studio uno speciale mix, volto ad anticipare l’ospitata tanto attesa dell’artista bolognese.

Festival di Sanremo 2018, Fiorello sostituisce Laura Pausini

Ma non è finita qui, perché Fiorello è tornato sul palco dell’Ariston in sostituzione di Laura Pausini, assente a causa della febbre alta e della laringite.
Un momento di improvvisazione che ancora una volta fa innamorare il pubblico del comico romano: quest’ultimo e Claudio Baglioni hanno, infatti, dedicato ‘E tu’ alla cantante bolognese, nel frattempo collegatasi con Sanremo telefonicamente.