Sanremo, controprogrammazione di Mediaset: la finale contro C’è posta per te?

Alessio Severo
  • Esperto di Grande Fratello Vip, Isola dei Famosi, Temptation Island, reality, sport, programmi tv e gossip
  • 12/01/2023
    Sanremo, controprogrammazione di Mediaset: la finale contro C’è posta per te?

    Festival di Sanremo, meno di un mese all’inizio: Amadeus eguaglia due grandi conduttori

    Manca meno di un mese al ritorno del Festival di Sanremo che si preannuncia ancora una volta scoppiettante. L’evento musicale e televisivo più importante e seguito in Italia, condotto per il quarto anno di fila da Amadeus, che è stato anche confermato per il 2024, eguagliando Mike Bongiorno e Pippo Baudo con i loro cinque festival di fila, inizierà martedì 7 febbraio 2023 e si concluderà sabato 11 febbraio con la finale dove verrà decretato il vincitore tra i ventotto cantanti in gara che rappresenterà il nostro Paese all’Eurovision Song Contest. Ma quest’anno come non mai lo show condotto da Amadeus non avrà vita facile data l’agguerrita concorrenza.

    Sanremo, concorrenza spietata da Mediaset: la programmazione della rete di Berlusconi

    Quest’anno il Festival di Sanremo, nonostante superi i 10 milioni di telespettatori ogni anno non avendo praticamente concorrenza, non avrà vita facile. Infatti, nelle ultime ore Mediaset ha fatto un comunicato stampa annunciando che durante il periodo del programma condotto da Amadeus manderà in onda una programmazione senza modifiche: “Lo possiamo fare perché, dal punto di vista commerciale, l’andamento positivo della raccolta pubblicitaria Mediaset durante i Mondiali di Calcio ci ha dimostrato che in questa fase di mercato gli eventi in onda sulle reti concorrenti poco incidono sui ricavi pubblicitari della nostra programmazione”. Dunque, non verranno trasmesse fiction o repliche durante quel periodo, ma ci sarà per esempio il Grande Fratello Vip il venerdì e, probabilmente, la finale del sabato sera di Sanremo avrà la concorrenza spietata di un programma amato dal pubblico di Canale 5, ovvero C’è posta per te.

    Sanremo, il giorno della finale ci sarà C’è posta per te? Cosa emerge

    L’annuncio della rete di Pier Silvio Berlusconi di voler proporre i suoi programmi senza modifiche nel periodo di Sanremo dopo tanti anni ha colto di sorpresa parte del pubblico e magari anche la rivale Rai. Infatti, una delle poche volte che Mediaset propose una controprogrammazione competitiva a Sanremo fu nel 2004, quando il Grande Fratello condotto da Simona Ventura riuscì addirittura a trionfare di giovedì, con il 32% di share contro il 29% del Festival. In molti si chiedono se il sabato sera della finale dell’evento musicale condotto da Amadeus ci sarà effettivamente C’è posta per te.

    Infatti, il programma condotto da Maria De Filippi è molto amato e seguito dal pubblico, ed è tornato solamente qualche giorno fa, ovvero sabato 7 gennaio. Però, andando in onda il giorno della finale di Sanremo potrebbe essere un’arma a doppio taglio, facendo abbassare notevolmente la media di ascolti. Ma, siccome Mediaset quest’anno si propone di fornire un’alternativa valida al pubblico, sono da escludere sia la proposta di “meglio di” o repliche, che così facendo consegnerebbero una netta vittoria alla Rai. Vedremo se ci sarà il GF Vip di sabato, che a dicembre non ha ottenuto i risultati sperati, una fiction o se andrà regolarmente in onda il programma condotto dalla moglie di Maurizio Costanzo.