Eurovision, cresce l’attesa: Mahmood e Blanco puntano alla vittoria ma…

Gianluca Di Fuccia
  • Esperto di Oggi è un altro giorno
07/05/2022
Eurovision, cresce l’attesa: Mahmood e Blanco puntano alla vittoria ma…

I due artisti vincenti pronti a farsi valere all’Eurovision Song Contest 2022

In vista dell’Eurovision Song Contest 2022 che andrà in onda su Rai1, martedì 10 maggio, giovedì 12 maggio alle ore 20:30 e sabato 14 maggio alle ore 20:35 e dopo la vittoria all’ultimo Festival di Sanremo con la loro Brividi, Mahmood e Blanco si preparano ad affrontare una nuova ed incredibile sfida. I due artisti, proprio a causa del successo della celebre canzone e in virtù dell’opportunità di poter partecipare al contest si sono ritrovati spesso ad essere al centro di numerosi interrogativi riguardo ad un nuovo possibile trionfo, di stampo totalmente italiano, esattamente come è accaduto un anno fa con i Maneskin, Tuttavia, come citato dal settimanale TvMia , quando domande di questo tipo vengono poste a Mahmood, quest’ultimo è solito nascondersi dietro lo scudo della scaramanzia confessando: “Non faranno mai vincere per due anni di seguito l’Italia sarebbe troppo bello.”

Mahmood, dubbi e preoccupazioni mascherati da una carica d’umorismo

Volendo analizzare l’attuale situazione, in merito alla questione Eurovision, l’artista ha poi continuato aggiungendo dell’umorismo attraverso una battuta comparativa: “Finirà come con la Nazionale italiana, che ha vinto l’Europeo e poi è stata subito esclusa dai Mondiali.” Ad ogni modo, chi da sempre ha seguito i due vincitori dell’ultimo Festival di Sanremo, sa bene che entrambi non vedono l’ora di salire su quel palco per vincere di nuovo davanti al Pala Alpitour di Torino e davanti a tutti i telespettatori d’Europa. Ma le sorprese, non finiscono qui. Oltre a Mahmood e Blanco, entreranno in gara anche Emma Muscat per Malta e Achille Lauro per la Repubblica di San Marino.

Eurovision Song Contest 2022, un’incredibile edizione tutta di stampo italiano

A presentare il grande evento internazionale, sul palco ci sarà il trio formato da Alessandro Cattelan, Laura Pausini e Mika e con grande sorpresa, questi ultimi si esibiranno davanti al pubblico cantando alcuni dei loro grandi successi. Ad arricchire ed impreziosire il tutto, ci sarà nuovamente la coppia Gabriele Corsi e Cristiano Malgioglio che vengono riconfermati anche per questa nuova edizione, dopo il precedente successo. Si prospetta dunque un Eurovision Song Contest piu’ italiano di sempre. Riusciranno Mahmood e Blanco a riscrivere la storia? Chi vincerà? I due intanto preparano la grande sorpresa.