Estate in diretta, commozione: Gianluca Semprini e Roberta Capua annunciano…

Vincenzo Pennisi
    Autore e giornalista esperto di sport, Festival di Sanremo e Grande Fratello Vip
17/06/2022
Estate in diretta, commozione: Gianluca Semprini e Roberta Capua annunciano…

L’annuncio dei conduttori di Estate in diretta: “Vogliamo ricordare Raffaella Carrà”

A quasi un anno dalla scomparsa della diva della tv i fan faticano ancora a farsi una ragione. Raffaella Carrà fisicamente non c’è più, ma non è mai stata così viva nel cuore del pubblico che l’ha idolatrata per una carriera intera. Oggi nel corso della puntata del programma Rai Estate in diretta i padroni di casa Gianluca Semprini e Roberta Capua hanno speso parole in ricordo della più grande donna dello spettacolo italiano: “Il 18 giugno avrebbe compiuto 79 anni” – ha ricordato il volto femminile del programma che ha poi mandato in onda insieme al collega un filmato in ricordo della compianta Raffaella Carrà. Un momento decisamente emozionante in cui i telespettatori hanno vissuto un momento amarcord, con diversi spezzoni di celebri trasmissioni del piccolo schermo in cui la showgirl si è esibita nel corso degli anni. La Carrà nessuno se la potrà mai dimenticare.

Gianluca Semprini emoziona il pubblico: “Qualunque cosa facesse Raffaella diventava un’icona”

Il conduttore dopo il momento toccante a Estate in diretta ha voluto ricordare personalmente Raffaella Carrà. Richiestissima in tutto il mondo, la cantante sapeva fare semplicemente tutto e Gianluca Semprini è tornato sulla caratura scenica della super showgirl: “Qualunque cosa facesse Raffaella diventava un’icona”. Poi una curiosa riflessione di Roberta Capua che ha attirato la curiosità del pubblico: “Chissà se Raffaella era consapevole di avere un impatto così forte su tutti quelli che la amavano e sul pubblico” – le parole dell’ex Miss Italia nel format pomeridiano di Rai1 -.

In arrivo diverse iniziative in memoria della celebre showgirl

Quando ormai si avvicina sempre di più l’anniversario della scomparsa della Carrà, sono ormai diverse le iniziative pronte ad omaggiare la cantante. Presto in Spagna, nazione dove la showgirl era amatissima, inaugurerà una piazza dedicata a lei. Gesto che sarà seguito con tutta probabilità da una medesima operazione in quel di Roma, con l’Italia che ovviamente non potrebbe sottrarsi da un gesto simile, visto il legame strettissimo di Raffaella con la sua terra. Da Trieste in giù, tutto il Paese tricolore non vuole dimenticare la Carrà, icona italiana nel mondo. A muoversi in memoria della cantante è stata la Capitale per adesso, con il sindaco di Roma che starebbe valutando sul serio la grande idea, prossima ad essere valutata dalla commissione. Una piazza o una via per ricordare la showgirl, il minimo che si possa fare per omaggiare la più grande di tutte.