Estate 2010 senza Un Posto al Sole

Pubblicato da Giorgia Iovane Giovedì 17 giugno 2010

Quest’estate non ci sarà Un Posto al Sole d’Estate, la versione vacanziera della soap di RaiTre ambientata a Napoli. I tagli ai bilanci Rai hanno reso impossibile realizzare una nuova edizione dello spin-off della soap partenopea, ma i fans possono state tranquilli: Un Posto al Sole gode di ottima salute e tornerà in tv dopo la pausa estiva.

La presentazione a Roma di Un posto al sole – il libro, scritto dal giornalista del Sole 24 Ore Marco Mele ed edito da Testepiene, è stata l’occasione per fare il punto sui primi 14 anni di Un Posto al Sole e per aggiornare i fans sulla programmazione dell’estate 2010.
Quest’anno niente Un Posto al Sole d’Estate, visto che Mamma Rai è attenta al risparmio in questo periodo: un taglio che però non pregiudica la realizzazione della stagione ‘regolare’, visto che continua a mantenere un ottimo rapporto audience/prezzo. Si continua, quindi, ad andare in onda dopo la pausa estiva.

A rassicurare i fans ci ha pensato il direttore creativo della soap, Fabio Sabbioni, intervenuto alla presentazione del libro con Cristina D’Alberto (Greta), Davide Devenuto (Andrea), Peppe Zarbo (Franco) e Serena Rossi (Carmen). Un Posto al Sole gode di ottima salute: si avvia a festeggiare 14 anni, ha raggiunto quota 3.050 puntate e negli anni ha impiegato 4.200 attori, 120 in questa stagione, lanciando molti talenti, da Gabriele Muccino alla regia a Laura Chiatti alla recitazione. Un successo che Sabbioni individua nella volonta della soap di “restare più vicino possibile alla società reale, cercando l’empatia con il pubblico”. Il segreto è “l’essere una fiction industriale che rappresenta realtà italiane di tutti i generi“. Per quest’anno però niente mare per i personaggi della soap.