Eros Ramazzotti svela un retroscena inedito: “Dovevo dei soldi a Michael Jackson”

Raffaele Ciniglio Ainis
  • Esperto di Isola dei Famosi, Amici e Uomini e Donne
29/07/2022
Eros Ramazzotti svela un retroscena inedito: “Dovevo dei soldi a Michael Jackson”

Quella volta che il cantante incontrò Michael Jackson: il retroscena inedito

Da sempre cantante di smuovere gli animi da ogni angolo del globo, Eros Ramazzotti ha deciso di concedersi una lunga chiacchierata a 7, inserto del Corriere della Sera. Il cantante si è raccontato a cuore aperto e tra i tanti episodi raccontati ce n’è stato un in particolare riguardante la stella del pop. L’ex di Michelle Hunziker doveva infatti fare una ingente donazione alla Fondazione della stella del pop, e ci fu un incontro che però ha deluso non poco il padre di Aurora, spiegando che si sarebbe aspettato un’accoglienza diversa: “Sarai pure Michael Jackson ma io ti devo dare 100.000 dollari mica chiedere un autografo! Alla fine arrivò. Non lo si poteva toccare, manco fosse la Madonna di Czestochowa, disse due parole di circostanza e ci liquidò. Avendo messo in tasca l’assegno”.

Ecco perché Eros Ramazzotti ha deciso di mettere Michelle nel suo ultimo videoclip: le toccanti parole

La sua storia con Michelle Hunziker ha fatto sognare milioni di italiani, e anche se è finita i due non hanno mai smesso di volersi bene. Di recente, il cantante ha preso una decisione inaspettata: inserire l’ex moglie nel suo ultimo videoclip. Eros, che nel video ha inserito anche la figlia Aurora Ramazzotti, ha spiegato di aver preso questa decisione per dimostrare che anche quando l’amore finisce il rispetto e la stima e l’affetto rimangono immutati. La sua canzone, ha spiegato, è un inno all’amore senza regole e senza filtri. Ramazzotti ritiene che l’amore debba essere slegato da qualsiasi forma di integralismo, e inoltre ha ribadito con forza che si sente sconvolto ogni qualvolta emerge una notizia di cronaca nera che vede padri o madri o compagni uccisi. Per Eros l’amore deve essere un sentimento libero e l’addio reciproco non deve trasformarsi in una tragedia.

Eros Ramazzotti critica il successo di oggi: ecco cos’è che non va secondo lui

Il mondo di oggi è molto diverso rispetto a qualche anno fa, e infatti anche le modalità e i mezzi con cui si arriva al successo sono cambiati. Eros Ramazzotti si è lanciato in una lunga disamina proprio a tal proposito, spiegando che sono cambiati anche i tempi in cui una persona resta celebre. Il cantante ha infatti sottolineato che un tempo ci voleva tanta fatica e molto impegno per arrivare a un determinato step, mentre oggi soprattutto col web vengono partorite celebrità con maggiore frequenza. Questa velocità con cui si raggiunge il successo, però, spesso diventa anche il contraltare a carriere molto brevi e più fumose. Eros ha poi spiegato di trovare ingiusto che si possa raggiungere così brevemente il successo, pur non sentendosi invidioso. Il motivo è che a lui dispiace che queste persone verranno consegnate all’oblio in breve tempo, e anche che quelli che si sono impegnati sono contrastati da una concorrenza.