Enzo Iacchetti: ‘Striscia la notizia forse a gennaio 2015. Scommesse solo sui giovani’

Pubblicato da Paola Zagami Venerdì 21 novembre 2014

Enzo Iacchetti smentisce le scommesse, non dice però nulla sulla conduzione di Striscia la notizia, al momento incerta visto che – come spiegava lui stesso un mese fa – il contratto l’ha sempre firmato in extremis e le trattative erano in alto mare. All’indomani della ‘rivelazione’ – o meglio, vista la smentita – della bufala su uno Iacchetti in rovina per la troppa passione per il gioco d’azzardo, è lo stesso conduttore del tg satirico a fare chiarezza; tapiro in arrivo anche per lui? Di certo fa piacere sapere che Iacchetti non è sull’orlo del fallimento, come sembrava ieri…

Le uniche scomesse di Enzo Iacchetti sono quelle sui giovani: con uno sfogo via facebook, il conduttore di Striscia la notizia la notizia mette i puntini sulle i, attacca i giornalisti che travisano le sue parole, smentisce di essere patito del gioco d’azzardo e sull’orlo del fallimento: “Siccome la gente mi ama, evidentemente allo star system questa cosa da fastidio . Le parole fanno male, perchè il circo mediatico le usa a suo uso e consumo. Sono un “diversamente ricco, solo perchè combatto affinche’ il futuro dei giovani possa avere una speranza“, scrive tra l’altro lo showman, definendo i giovani artisti una speranza per i piccoli teatri.

Nessuna smentita alle parole su Striscia la notizia, accusata ieri di chiamarlo per poco più di un mese l’anno: qui, in realtà, c’era poco da smentire, visto che ad ottobre – oltre ad attaccare la tv del pomeriggio e Mediaset che non considera le sue produzioni – era stato lo stesso Iacchetti a rivelare di essere stato contattato dal tg di Canale 5 ma di non avere ancora certezze. Non che fosse preoccupato, visto che “Il contratto l’ho sempre firmato in extremis, è tradizione. Qualora la facessi, si tratterebbe del periodo compreso tra Gennaio e Febbraio 2015“.

Aggiornamento di Fulvia Leopardi del 21 novembre 2014

Enzo Iacchetti su Striscia la notizia: ‘Non vorrei che mi dicano ciao ciao’

Amaro sfogo per Enzo Iacchetti, volto simbolo di Striscia la notizia, intercettato da Stop e Dagospia. Stando a quanto riportato dal sito e dalla testata, il comico e attore non nasconde più i problemi economici e lavorativi che lo affliggono. Molto attivo a teatro, presente con i fan su Facebook e autore anche di canzoni, Iacchetti sarebbe in serie difficoltà economiche per i debiti contratti con scommesse passate e per la pressione del fisco. Queste fugaci dichiarazioni hanno fatto immediatamente scattare il parallelo tra Marco Baldini, costretto a interrompere il sodalizio con Fiorello per pressioni esterne legate ai debiti del gioco d”azzardo, e l’irriverente partner di Ezio Greggio nel noto TG satirico di Canale 5.

Ecco, dunque, le poco consolanti dichiarazioni di Iacchetti che circolano da qualche ora sui siti d’informazione: ‘Sto finendo i soldi, colpa delle scommesse e delle tasse…Quando c’è una scommessa mi ci buttano sempre dentro e pian piano sto consumando i soldi guadagnati in passato. Negli anni ’90 sono riuscito a mettere via qualcosa ma a causa del mio grande entusiasmo e delle tasse li sto spendendo tutti‘. E se l’attore risulta molto attivo a teatro (ultimamente ha riproposto una versione de Il Vizietto con Marco Columbro, ndr) la presenza al bancone di Striscia è sempre più limitata: ‘Mi chiamano per un periodo per un periodo sempre più stretto e questo mi dispiace. Non vorrei che presto o tardi mi dicano ciao ciao‘. Parole davvero amare o si tratta di una semplice sortita ingigantita inverosimilmente dai media?