Don Matteo 13, un punto in comune unirà Raoul Bova e Terence Hill: la curiosità

Vincenzo Pennisi
    Autore e giornalista esperto di sport, Festival di Sanremo e Grande Fratello Vip
06/02/2022
Don Matteo 13, un punto in comune unirà Raoul Bova e Terence Hill: la curiosità

Raoul Bova e l’anticipazione su Don Matteo 13: “Ci sarà un punto in comune con Terence Hill”

Si avvicina sempre di più il ritorno sul piccolo schermo di Don Matteo, la famosa fiction di Rai Uno campione di ascolti, che dal prossimo marzo riprenderà posto nei palinsesti per la enorme gioia dei fan. Raoul Bova è pronto a ereditare il posto di Terence Hill, che come sappiamo sarà protagonista solo per la prima metà di Don Matteo 13. Non sarà certamente un compito semplice, anzi, ma il famoso attore ha la scorza dura ed esperienza da vendere che in breve tempo ne faranno uno dei nuovi pilastri della fiction. E sarà proprio un fiuto speciale per l’investigazione ad accumunare Terence Hill e Raoul Bova, motivo che potrebbe da subito legare il pubblico all’attore subentrante: “Don Massimo condivide con Don Matteo il pallino per l’investigazione, ma ancor più di lui è attratto dal mondo giovanile”.

Raoul Bova rassicura i fan sull’addio di Terence Hill: “Non accadrà niente di drammatico”

L’addio di Terence Hil, nonostante siano passati diversi mesi dalla notizia, non è stato ancora digerito dai fan storici della serie e certamente la cosa potrebbe non accadere anche per tutta la durata della tredicesima stagione. Raoul Bova, chiamato a raccogliere il testimone di Don Matteo con il suo Don Massimo, ha voluto rassicurare i suoi telespettatori sull’uscita di scena di Terence Hill, che sarà tutto tranne che sconvolgente: “Posso dire che dietro la scomparsa di Don Matteo non c’è nulla di drammatico. E’ stato chiamato per una missione importante e ha scelto Don Massimo al suo posto” – ha spiegato l’attore – .

Raoul Bova e il suo idolo Terence Hill: “Sono cresciuto con i suoi film”

Raoul Bova, che ha ricevuto parole importanti da sua moglie Rocio nei giorni scorsi, ha ammesso di aver parlato molto con Terence Hill, suo idolo: “Sono cresciuto guardando i suoi film con Bud Spencer, abbiamo parlato molto”.