Don Matteo 13, la figlia di Anceschi: “Flavio Insinna come un vero padre”

Gianluca Di Fuccia
  • Esperto di Gossip e Attualità
19/05/2022
Don Matteo 13, la figlia di Anceschi: “Flavio Insinna come un vero padre”

Don Matteo, il primo ruolo importante per la giovane attrice torinese

L’amatissima fiction di Rai1 prosegue con la sua avanzata verso un successo strepitoso. Ciò è dovuto, non solo alle incredibili emozioni che da sempre è in grado di trasmettere ai suoi telespettatori, ma anche dalle continue novità che offre di volta in volta. Tra le tante, in primo piano troviamo proprio Emma Valenti, nuovo ingresso delle celebre fiction italiana. La giovane Emma, infatti, interpreta Valentina, la dolce e solare figlia del capitano Anceschi. A proposito dell’ingresso nella grande famiglia di Don Matteo, abbiamo raccolto la sua testimonianza e come riportato da DiPiu’Tv, si è scoperto che Emma è riuscita a realizzare il suo sogno: “Non solo perchè sono sempre stata una fan di questa fiction, ma soprattutto perchè ho avuto modo di lavorare con degli attori bravissimi che mi hanno segnato tanto”.

Emma Valenti, il rapporto speciale con Flavio Insinna sul set della celebre fiction

Proseguendo con l’intervista, la giovane attrice torinese si è soffermata in maniera particolare sulla figura di Flavio Insinna definendo il rapporto lavorativo con lui speciale, come un vero rapporto tra padre e figlia, una collaborazione di vitale importanza  capace di infonderle sicurezza e fiducia, due elementi di cui ha davvero avuto bisogno sul set. Emma Valenti ha dunque affermato: “All’inizio Flavio, mi è stato accanto quasi come fosse davvero un padre per me, aiutandomi anche quando magari ero solo io a dover interpretare una scena.” D’altronde, questo è il primo lavoro importante per la giovane attrice da quando ha cominciato a studiare recitazione.

Don Matteo, la figlia del capitano Anceschi: un sogno nascosto che è diventato realtà

Emma Valenti, si è poi espressa chiaramente su quanto sia stato fondamentale per lei studiare recitazione fin da bambina e su quanto la sua determinazione sia stata l’elemento chiave per l’autorealizzazione personale: “Mi esibivo da sola davanti allo specchio o con i miei genitori. Così, dopo il liceo ho detto ai miei amici di voler studiare per diventare attrice.” La giovane, ha dichiarato in conclusione di essere orgogliosa dei suoi genitori, che sorpresi da questa forza non hanno potuto fare altro che appoggiare la sua scelta. La Valenti, ha confessato di essere davvero felice per il suo ingresso in Don Matteo e in virtù di questo è pronta ad augurarsi un futuro sempre piu’ brillante.